TI AMO (Umberto Tozzi) Lyrics: Eng, Fra, Esp, Ita

ti amo
Ti amo
"TI AMO" (I love You) ( Je t'aime) (Te amo)  is a song by Umberto Tozzi here his greatest success, published in 1977, sung by Laura Branigam in English, and Dalida, in French, and in Spanish by Umberto Tozzi, one of the greatest successes of the Italian love song ever.
Ti amo, is a song very exciting, passionate, with a crescendo that makes me shudder, a declaration of absolute love.


I can testify that this song was played on radio and clubs throughout the summer of 1977, was the first success of Umberto Tozzi ...
Yes, just in clubs, because, as perhaps the most young people do not know, in dance clubs around the world, but especially in Italy,
after a few songs 'dance', were made ​​of the tracks 'slow', in which a couple could be approached , and with this song I think they were born thousands of new loves ....
Ps: I found also a funny version of that song, by Italian Ultras:

Ti amo by Umberto Tozzi in Italian language:


Te amo by Umberto Tozzi, in Spanigh version:


Ti amo by Dalida French version:


Ti amo, by Laura Bimigam, English version:


Ti amo, funny version from Italian Ultras:
Lyrics: Ti Amo by Tozzi, in Italian:
Ti amo,
un soldo
ti amo,
in aria
ti amo
se viene testa vuol dire che basta
lasciamoci.
ti amo, io sono, ti amo, in fondo un uomo
che non ha freddo nel cuore, nel letto
comando io
ma tremo davanti al tuo seno,
ti odio e ti amo,
è una farfalla che muore sbattendo le ali
l'amore che a letto si fa
prendimi l'altra metà
oggi ritorno da lei
primo Maggio, su coraggio
Io ti amo e chiedo perdono
ricordi chi sono
apri la porta a un guerriero di carta igienica
e dammi il tuo vino leggero
che hai fatto quando non c'ero
e le lenzuola di lino
dammi il sonno di un bambino
che fa
sogna
cavalli e si gira
e un po' di lavoro
fammi abbracciare una donna che stira
cantando
e poi fatti un po' prendere in giro
prima di fare l'amore
vesti la rabbia di pace e sottane sulla luce
io ti amo e chiedo perdono
ricordi chi sono
ti amo, ti amo, ti amo ti amo
e dammi il tuo vino leggero
che hai fatto quando non c'ero
e le lenzuola di lino
dammi il sonno di un bambino
che fa
sogna
cavalli e si gira
e un po' di lavoro
fammi abbracciare una donna che stira
cantando
e poi fatti un po' prendere in giro
prima di fare l'amore
vesti la rabbia di pace e sottane sulla luce
io ti amo e chiedo perdono
ricordi chi sono
ti amo, ti amo, ti amo ti amo

Commenti