Javier Zanetti denuncia il Calcio italiano

Il giocatore dell'Inter Javier Zanetti fa una forte denuncia verso il calcio italiano.
La denuncia è senza mezzi termini ed è stata fatta per dimostrare che le dichiarazioni dei dirigenti calcistici italiani a volte sono presi dalla giustizia calcistica con 2 pesi e 2 misure.
Ma leggiamo insieme cosa Zanetti ha pubblicato sul proprio profilo FB pochi istanti fa:

ECCO COME FUNZIONA IL CAMPIONATO ITALIANO DI SERIE A:

Javier Zanetti
Javier Zanetti

  • Galliani:"Il campionato di serie A è completamente falsato, succedono cose strane." - NESSUN PROVVEDIMENTO
  • Agnelli:"Checchè ne dica la Federazione, la Juventus ha vinto regolarmente 30 scudetti" - NESSUN PROVVEDIMENTO
  • Moratti:"Non credo alla buona fede degli arbitri." - DEFERITO
Tu cosa ne pensi di questa notizia?


Commenti

  1. diciamolo: quello dei giudici sportivi è un chiaro COMPLOTTO contro l'Inter

    RispondiElimina
  2. Caro Javier hai perso un'altra occasione per tacere. Vuoi denunciare il calcio italiano ma perchè non lo hai fatto prima, subito dopo che sei arrivato in Italia, le condizioni erano sempre quelle, anzi peggiori per voi con Moggi in campo, adesso che stai per lasciare l'attività agononistica cominci a sputare nel piatto dove hai mangiato per un decennio, non è da persone serie............

    RispondiElimina
  3. al tempo di murinho tutto andava bene adesso perche non vincete piu ci sono i complotti contro di voi ma andate a lourdes a pregare che e meglio magari succede un miracolo e in 12 minuti non vi fanno 3 gol anche se secondo voi con rigore falsato ma sempre 3 gol

    RispondiElimina
  4. L'amore di Zanetti verso la squadra che gli ha dato tutto (e a cui lui ha dato e sta tutt'ora dando tutto) è indiscutibile. La squadra è arrivata alla fine di un ciclo, inutile nasconderlo, ma l'uomo lo ritengo in buona fede, non si discute. Anche se si adagia alla consueta stucchevole solfa della beneamata PiagnInter.

    RispondiElimina

Posta un commento

Commenti Offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.