21 mag 2016

Filled Under:

A War to Iran to save World Economy?

World Economy: speaking of international politics, sometimes you make bad thoughts,  owed ​​more to the historical events that have influenced policy and that led to evil consequences.

Here are some bad thoughts I had few months ago, and propose again here:
Now, we makes a bit of political fiction - but not too much, I would say ...-
And 'for days, now that you follow the news on the Iranian nuclear issue.
Israel urges Iran to stop to have a production of bombs, now that '84 is that an agreement for the production of nuclear power with China, but you know, once we have the nuclear is also the possibility to build bombs, enough to enrich uranium.


A War to Iran to save World Economy?
A War to Iran
to fixing Global Economy?
The world economy is going badly, very badly and the first victim in this is us, the Western countries, primarily Italy.
Now, given that for over a century that the industrial economy has its basis in what is called economy of war, if one plus one equals two, we are in a position to start a war with Iran is not the point at when You turn around, but nobody tells us clearly ...
Weapons production, sale, use of personnel and equipment; major economic activities, the United States have had thanks to the war, Iran is the country par excellence since the oil is gone the Shah of Persia, a puppet in the hands of the big American oil holdings, things are not the same anymore.
Iraq is now in the hands of oil holdings, as well as Libya, like other Gulf States, Iran lacks.
Driven by large oil holdings , which in Israel have their ace in the hole, the U.S. Government is already starting to test the waters, seeking an agreement with Russia and China to put sanctions against nuclear Iran ...
I remember that Iran is a sovereign state, which has Islamic in its founding principles of freedom and independence, technologically advanced and which has important agreements with China, the Persians are a people wonderful, peaceful, mentally westernized, and have everything has the right to build nuclear weapons to defend it.
That of nuclear weapons and will be a question that he can talk for years, but, with time, all states will come to have, but the reality is that now would be just the time for action, given that the assumptions we are.
The most effective weapons of Iran are weapons for defense, not for attack - and this speaks volumes about the real Iranian politics - and are a large number of ships, submarines, and specialized bodies for combat in the Strait of Hormuz - strategic point to control oil - a large number of S-300 which is considered one of the most powerful anti-aircraft missiles available today. Its radar can track some 100 targets, being able to hire 12. The time of deployment of a system of this type is five minutes. The S-300 missiles remain sealed, and during their lifetime does not require maintenance.
They also provide anti-aircraft missiles for land and for ships, vertical launch TOR lighter.
Here is a video with various weapons available to the Iranian army:



Parlando di politica internazionale, a  volte si fanno brutti pensieri, pensieri dovuti più agli eventi storici che hanno influenzato la politica e che hanno portato conseguenze malvagie.
Ecco dei brutti pensieri che ho avuto pochi mesi fa e che qui ripropongo:
Facciamo un pò di fantapolitica - ma non troppa, direi...-
E' da giorni, ormai che si susseguono le notizie sul nucleare iraniano.
Israele spinge per fermare l'Iran ad avere una produzione di bombe, visto che ormai è dall''84 che ha un accordo per la produzione di centrali nucleari con la Cina, ma si sa, una volta che ci sono le centrali nucleari c'è pure la possibilità di costruire bombe, basta arricchire l'uranio.
L'economia mondiale sta andando male, molto male e i primi a farne le spese siamo Noi, i paesi occidentali, Italia in primis.
Ora, visto che ormai da più di un secolo che l'economia industriale ha nelle sue basi quella che si dice economia di guerra, se uno più uno fa due, siamo nella condizione di iniziare una guerra con l'Iran è questo il punto a cui si gira intorno, ma che nessuno ci dice con chiarezza...
Produzione di armi, vendita, impiego di uomini e mezzi; le grandi svolte economiche, gli Stati Uniti le hanno avute grazie alle guerre, l'Iran è il paese del petrolio per eccellenza da quando non c'è più lo Scià di Persia, un burattino nelle mani delle grandi holding petrolifere americane le cose non sono più le stesse.
Ormai l'Iraq è in mano alle holding petrolifere, così come la Libia, come gli altri stati del Golfo, manca l'Iran.
Spinti dalle grandi holding petrolifere, che hanno in Israele il Loro asso nella manica, il governo americano sta già iniziando a tastare il terreno, cercando un accordo con la Russia e la Cina per mettere le sanzioni all'Iran contro il nucleare...
Ricordo che l'Iran è uno stato sovrano, islamico che ha nei suoi principi fondanti la libertà e l'indipendenza, tecnologicamente avanzato e che ha importanti accordi con la Cina; i persiani sono un popolo stupendo, pacifico, mentalmente occidentalizzato, e hanno tutto il diritto sia di costruirsi centrali nucleari che armi per difendersi.
Quella delle armi nucleari è e sarà un questione che se ne potrà parlare per anni, ma che, con il tempo, tutti gli stati arriveranno ad avere, ma la realtà è che ora i tempi sarebbero giusti per un intervento, visto che i presupposti ci sono.
Le più efficaci armi iraniane non sono di attacco ma di difesa - e questa la dice lunga sulla reale politica iraniana - e sono un gran numero di navi, sommergibili, e corpi specializzati per il combattimento nello stretto di Hormuz - vero punto strategico per il controllo del petrolio - un gran numero di S-300 che è considerato uno dei più potenti missili antiaerei oggi disponibili. I suoi radar sono in grado di inseguire circa 100 bersagli, potendo ingaggiarne 12. Il tempo di dispiegamento di un sistema di questo tipo è di cinque minuti. I missili S-300 rimangono sempre sigillati, e durante la loro vita operativa non necessitano di interventi di manutenzione.
Inoltre hanno a disposizione i missili antiaereo sia per terra ferma che per navi, a lancio verticale TOR, più leggeri.
Sopra,  un video con le varie armi a disposizione dell'esercito iraniano.

Other insight about War in Iran:


0 commenti:

Posta un commento

Commenti Offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.