06 giu 2013

Filled Under: ,

Scie Chimiche: la collaborazione Italia USA per il cambiamento climatico

Ecco un file che ormai gira da un pò di tempo sulla Cooperazione Italia-Usa su Scienza e Tecnologia dei cambiamenti climatici'.
Già tempo fa avevo pubblicato un articolo il quale faceva riferimento ad un rapporto del World Economic Forum riguardo la geoingegneria, piuttosto preoccupato del fatto che queste tecniche cadessero in mani sbagliate , cioè aziende privater senza scrupoli o peggio..
Non sono un tecnico, ma forse questo potrà interessare quelle persone che si occupano di clima e si interessano delle cosidette scie chimiche.
Si tratta di un piano dettagliato di un progetto di collaborazione Italia Usa,  che prevede la presenza di importanti organismi istituzionali nonchè industrie private.
Molto curioso..
Magari non lo conoscete, chissà..


In particolare è interessante la sezione WP10 in cui c'é scritto che si tratta di esperimenti di manipolazione di ecosistemi terrestri ., nonchè il riferimento alla "progettazione di tecniche per la manipolazione delle condizioni ambientali, con particolare riferimento alle temperature e alla concentrazione di CO2".
Beh, sicuramente interessante.

Alcuni organismi partecipanti di questo progetto:

  • CU (Columbia University)
  • INGV
  • Fondazione Enrico Mattei
  • IBIMET (Istituto di Biometeorologia)
  • OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità)
  • .. altri..
Scie Chimiche
Scie Chimiche
Considerazioni personali: a questa tecnologia vengono troppo spesso 'appiccicate' teorie surreali di controllo mentale, alieni antenati e baggianate simili, un gran minestrone che serve solo a far confusione e distrarre l'attenzione dal vero problema: il controllo climatico, gli esperimenti che ci sarebbero stati e che (forse) tutt'ora ci sono.
Da qui a dire che i cieli sono pieni di scie chimiche ce ne corre quanto ce ne corre dire che le scie chimiche non esistono.
 Un altra questione è, a mio avviso determinare cosa si intende per scie chimiche.
Sono aerei che lanciano materiale per cercare di cambiare le condizioni ambientali? Direi di sì, se invece vogliamo infilarci dentro tutte le fantasie che ci vengono in mente dopo aver visto qualche film di fantascienza beh, meglio lasciar perdere ed iscriverersi ad un gruppo di fan di fantascienza e facciamo prima e ci divertiamo sicuramente di più...

0 commenti: