IMU: non si pagherà per la prima casa

Verrà molto probabilmente rinviata la riforma dell'IMU.
A conti fatti non ci sono le coperture, e quindi la riforma per la tassazione sulla prima casa verrà rinviata nel 2014.
Dopo le promesse della cancellazione dell'IMU fatte da parte di un partito con tanto di lettera spedita a casa degli italiani, partito che fa parte di questo Governo, ora per 'ragioni tecniche', più che per vera convinzione politica, molto probabilmente l'IMU sulla prima casa verrà cancellata, almeno per il 2013.
Se ne riparlerà nel 2014, quando la suddetta riforma verrà portata in porto.

Ricapitolando:

  1. Cancellata del tutto la prima rata dell'IMU del 2013
  2. Notevolmente diminuita la seconda rata dell'IMU del 2013 ( quella da versare a dicembre 2013)
Ecco cosa rivela una fonte governativa vicina al Ministro Saccomanno: "La soluzione transitoria è sempre sul tavolo. Una ipotesi è cancellare l'acconto che si sarebbe dovuto pagare a giugno e, a condizione di trovare le risorse, alleggerire il saldo di dicembre."
Sicuramente un bel sospiro di sollievo per molte famiglie che avrà anche i suoi benefici nell'economia italiana.

Commenti