19 mar 2014

Filled Under:

ABBA, canzoni più belle: The Day Before You Came - The Winner Takes It All

ABBA: le più belle canzoni: The Day Before You Came - The Winner Takes It All
ABBA: Agnetha Faltskog 
Tutti conoscono gli ABBA, il quartetto svedese che negli anni '70 ed '80 ha venduto qualcosa come 375 milioni di dischi, ( dietro solo a Elvis Presley, The Beatles, Madonna e Michael Jackson) e le cui canzoni sono diventati famosi pezzi che hanno accompagnato i giovani in 2 decadi, ma non solo: hanno influenzato anche la musica italiana.

Molte loro canzoni sono state riprese più e più volte e sono state fatte delle Cover da artisti di fama internazionale.
Gli ABBA di solito componevano prima le musiche; erano i due componenti maschili ( gli ABBA sono formati da 4 persone, due coppie di fidanzati) che scrivevano prima le musiche, poi provavano a farle cantare alle due donne, sembra che non avessero una vera e propria 'prima voce', ma come tutti avranno notato la bionda, cioé Agnetha Fältskog oltre ad avere una magnifica voce aveva ( e ancora ha) una notevole tecnica canora.
ABBA the winner takes it all
ABBA , 80s
Ora: ascoltando lo smisurato numero di successi degli ABBA verrebbe in mente che le loro canzoni più belle sono quelle che hanno venduto di più, o che con il tempo sono diventate famose a livello mondiale, dei veri e propri ever green, come Dancing Queen , o Mamma Mia, Gimme! Gimme! Gimme! , Chiquitita, o Take Chance on me, ma oggi parliamo di 2 brani spettacolari sia a livello di testi che di musica: la difficilissima The Day Before You Come  (che fu un flop nel 1982) e della magnifica  The Winner Takes It All.

Sopra: ecco la prima canzone degli ABBA che Noi riteniamo un capolavoro.
Si tratta di The Day Before You Come e musicalmente è veramente incredibile. 
ABBA, anni '70
ABBA, anni '70
Questa canzone fu un vero e proprio flop per gli ABBA, che avevano investito molto in questo singolo.
Se il testo é malinconico, infatti parla di una donna che descrive il giorno prima dell'arrivo del Suo uomo, la musica è a volte imperscrutabile, difficile da definire anche come stile, sebbene il pop, la disco e la musica elettronica la facciano da padrone. 
La canzone fu costruita tutta con dei campionatori, una produzione minimalista con rullante e chitarra, The Day Before You Came è stato definito un capolavoro dimenticato dal Guardian, e Noi come l'abbiamo sentita l'altro ieri siamo andati a cerca re le referenze di questa canzone, e siamo rimasti stupiti ( non più di tanto) che non fosse diventata un grande successo degli ABBA.
Provate a cantarla, anche se siete cantanti professioniste avrete delle grandi difficoltà per poterla interpretare.
Il tempo é infatti completamente sfasato dall'entrata della voce della cantante solista, come nel miglior jazz, ma questo è qualcosa di più.
The Winner Takes it All  (Il vincitore prende tutto) invece ha un'altra storia, anche se musicalmente si può avvicinare alla canzone sopra.
Anche stavolta é la fantastica voce di Agnetha Fältskog a fare di questa magnifica canzone un capolavoro musicale.
Provate ad andare su YouTube e a cercare "The winner takes it all Cover" e poi commentate qui sotto se siete riusciti a trovare una versione migliore di questa originale, questa canzone ha infatti avuto decine di cover.
ABBA Winners or Eurovision Song Contest 1974
Anche qui stiamo parlando di una canzone d'amore, una canzone che parla di un'amore finito e che tra i due amanti solo uno vince, ma quale?
In realtà quando un amore finisce non vince nessuno, ma stavolta, nonostante una musica che è praticamente da discoteca ( questo fu un brano molto ballato all'inizio degli anni '80 , epoca in cui venne pubblicato) e il Crescendo riempe l'ascoltatore di Good Vibrations,

0 commenti:

Posta un commento

Commenti Offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.