01 mag 2014

Filled Under:

Spostamento di grandi pietre in Egitto: mistero risolto

Come facevano gli antichi egizi a spostare degli enormi blocchi di pietra dalle cave fino ai siti di costruzioni di piramidi, templi o tombe?

La soluzione a questo mistero che per secoli ha fatto discutere ricercatori e scienziati era sotto gli occhi di tutti, come ci dicono gli scienziati della Virginia University e come si può vedere da questa foto di un disegno dell'epoca.
Se é vero che il Nilo poteva essere usato per lunghi spostamenti è pur vero che ci soni dei posti in cui lì'uso del Nilo non avrebbe avuto senso.
Ecco allora che gli antichi egizi usavano delle slitte con le punte ricurve, proprio come si usano oggi le slitte per andare sulla neve, solo che queste erano fatte per essere trascinate sulla sabbia.
Se si trascina una slitta sulla sabbia, con un grande peso sopra questa tenderà a sprofondare, e a formare un cumulo di sabbia proprio davanti a sé, impedendone lo spostamento.
Gli egizi trovarono una semplicissima soluzione: bagnare la sabbia con acqua, la sabbia bagnata aumenta l'attrito e permette di far scorrere la slitta con il peso sopra in modo molto più semplice.

Spostamento di grandi pietre in Egitto: mistero risolto

Fonte
Ecco altri interessanti articoli:

0 commenti: