Fedez: Non Sono Partito testo Inno Movimento 5 Stelle

Fedez: Non Sono Partito testo Inno Movimento 5 Stelle
Fedez
Fedez é uno dei rapper italiani più amati dai giovani e tra i più conosciuti tra imeno giovani.
Fedez ha fatto sempre un rap semplice, 'commerciale' che ha avuto quasi da subito un grande successo anche grazie al fatto che alcune grandi case discografiche hanno messo gli occhi su questo ragazzino - grazie al suo grande talento - e lo hanno aiutato ad emergere.
Ora Fedez sta raggiungendo una grande popolarità anche tra i meno giovani, quelle persone a cui non interessa il rap, in quanto giudice di X Factor.
Fedez non ha mai fatto mistero delle proprie convinzioni politiche: da sempre 'contestatore' questa volta però si é decisamente schierato con Beppe Grillo e ha addirittura inciso quello che sarà l'inno del Movimento 5 Stelle , quindi una vera e propria canzone politica italiana , anche se Noi pensiamo che sia più uno slogan del momento, in quanto parla dell'inchiesta sulla "Trattativa Stato-Mafia".

Curioso anche il messaggio pubblicato dallo stesso Fedez su Facebook il quale sostiene che alcuni membri del PD siano andati a protestare con la dirigenza di SKY ( che ha l'esclusiva di X Factor) e "hanno fatto esplicita richiesta a SKY di prendere posizione riguardo al suo ruolo e alla sua presenza nel programma di X Factor per aver espresso un'opinione politica al di FUORI da tale contesto" ( in pratica han chiesto di licenziarlo ) come se un pubblico personaggio non possa avere ed esprimere un'opinione politica  diversa da quella ufficiale del Partito Democratico pur se di fuori dal proprio lavoro.
Voi cosa ne pensate?

  • Testo Non sono un partito
Ti fidi ciecamente Repubblica non vedente non si spiega...
In pratica è la Repubblica c(i)eca milioni di elettori addormentati per vent'anni davanti ai televisori buonanotte senatori!
Caro Napolitano te lo dico con il cuore o vai a testimoniare oppure passi il testimone!
Dove sono i nastri dell'inchiesta?
Si dice che Nicola Mancino scriva meglio con la destra Stendono un veto sul decreto In Parlamento non c'è spazio per i disonesti sono già al completo La Storia ci ha insegnato

Commenti