2 gen 2016

Filled Under:

Generazione Gianburrasca e Pippi Calzelunghe

Se ci sono due figure che hanno influenzato le generazioni di quelli che erano ragazzini negli anni '60 e '70 sono Gianburrasca e Pippi Calzelunghe, due figure rivoluzionarie ed assolutamente trotskiste, che lottavano per quelli che loro consideravano i propri diritti inalienabili di totale libertà verso una società di rigidi regole da dover per forza cambiare.
L'arcano rivoluzionario forgiato nelle menti dei ragazzini degli anni 60 e 70 da questi due, ma anche da altri personaggi immaginari dell'epoca, quanto incisero nella vita che viviamo oggi, tutti i giorni?
Difficile se non impossibile dirlo, erano gli anni dei grandi cambiamenti interni ed esterni, del sogno dello Spazio, della realtà della Luna, dei computer,

in tanti in Europa cavalcarono la rivoluzione politica;

  • dal movimento studentesco alla rinascita di movimenti di sinistra prima 
  • e la risposta fu la rinascita di movimenti di destra, poi.

in tanti in occidente cavalcarono la rivoluzione individuale;

  • da quella 'Hare krishna' che insegnarono i The Beatles,
  • con il grande oriente,
  • la spiritualità,
  • il veganismo,
  • gli animali trattati come esseri sacri e viventi e non più come cose
  • la ricerca del divino che è in Noi predicata da Timothy Leary e da schiere di artisti pop,

In tanti si dedicarono alla rivoluzione tecnologica:

  • la rivoluzione del futuro, 
  • l'uomo nella luna
  • i robot
  • i computer, che cambiarono lentamente il mondo.

Generazione Gianburrasca e Pippi Calzelunghe

Generazione Gianburrasca e Pippi Calzelunghe

Chi sono ora quei ragazzini che seguivano le vicende Rita Pavone in  Gianburrasca e di Pippi Calzelunghe? Quei ragazzini per cui la trasgressione era regola di vita?

Non lo so, probabilmente sono quelli che contestano tutto, sono contro tutto e contro tutti, ma che potrebbero con la loro esperienza portare qualcosa di buono e non solo sterili proteste.
Per altre Curiosità sulla musica italiana iscriviti alla Nostra Pagina Facebook.

0 commenti:

Posta un commento

Commenti Offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.