Celentano: biografia, discografia ed ultima collaborazione con Mina

La biografia e la discografia di Adriano Celentano, mito della musica italiana, si arricchiscono di un altro leggendario capitolo con la nuova e al momento ultima collaborazione con Mina Mazzini, una canzone d'amore che arriva a poco meno di vent'anni di distanza, per la precisione diciotto, dal loro primo disco insieme.

Sembra ieri ed in invece sono passati diciotto anni da quel "Mina e Celentano" che ha segnato la storia della musica italiana, che per tantissimo tempo aveva atteso un disco insieme da parte del Molleggiato e della Tigre di Cremona. Ancora oggi, a quasi vent'anni di distanza, nessuno è riuscito ad eguagliare il record di vendite di quell'album, arrivato a sfiorare le due milioni di copie, essendosi fermato ad un milione e seicentomila.

E c'è chi scommette che il nuovo lavoro di Mina e Celentano, che uscirà tra poco meno di venti giorni, farà tornare sugli scaffali anche il loro primo disco insieme, che potrebbe ritrovarsi, incredibilmente, a battere un altro record: ritornare in classifica a diciotto anni di distanza, trainato da quello che tecnicamente è il suo successore.

Celentano: biografia, discografia ed ultima collaborazione con Mina


Il nuovo disco di Mina e Celentano:

Il disco, molto atteso, uscirà l'11 novembre, ma il singolo che gli fa da traino è già in rotazione nelle radio italiane ed ha già scalato le classifiche di iTunes.
Il titolo dell'album è un autoreferenziale "Le migliori", ( inteste come le migliori voci di cantanti italiani) mentre il singolo si intitola "Amami, amami" e da un primo ascolto si capisce subito come i due artisti si siano presi la libertà di sperimentare un sound che da loro non ci si aspetterebbe mai, strizzando l'occhio alla dance e all'elettronica e quindi cercando di parlare anche al pubblico delle nuove generazioni.
Di questa nuova collaborazione si sa che ha preso vita alla fine nel 2014 e che le due icone della nostra musica hanno cominciato a dedicargli la maggior parte delle proprie energie a partire dalla prima metà del 2015.
Il disco sarà un mix di pezzi completamente inediti e di rivisitazioni di brani facenti parte della discografia di entrambi e di altri artisti italiani.
Si può quindi dire che questo disco si caratterizzi per una spiccata originalità non soltanto nel sound, come si è potuto appurare ascoltando il primo singolo, ma anche per la sua struttura.
Non si è infatti di fronte ad un semplice disco di inediti, ma ad una sorta di viaggio che Mina e Celentano compiono all'interno della propria discografia e della musica italiana in generale.
 Le registrazioni sono state effettuate a metà tra gli studi di Mina e quelli di Celentano, ovvero tra Lugano e la Brianza.
Il disco segna una nuova tappa nel rapporto tra i due simboli del mondo musicale italiano, i quali si sono conosciuti negli ormai lontani anni '50 e che hanno segnato in modo indelebile mezzo secolo non solo della musica, ma anche della televisione e della società italiana.
Sono infatti storici non solo la stragrande maggioranza dei loro lavori in studio, ma anche le loro apparizioni in televisione, con Celentano che rispetto a Mina ha però deciso molto più tardi di diradare le proprie apparizioni sul piccolo schermo, su cui ha comunque avuto modo di condurre diverse trasmissioni che hanno a loro modo ridisegnato i confini del varietà e del talk show a metà degli anni '90 e anche negli anni duemila.

L'amicizia tra Celentano e Mina:

Ma cosa lega in modo così stretto Celentano e Mina, la cui amicizia e sana rivalità artistica dura da 50 anni?
Sicuramente un modo praticamente identico di intendere non solo la musica, ma anche il modo di approcciarsi al successo e alla vita.
Entrambi, seppure con tempi e modi diversi, hanno eretto un muro a tutela di quella che è la propria privacy, preferendo sia sempre e solo la musica a parlare per loro, anche se Adriano Celentano, rispetto all'amica di una vita, risulta più impegnato nell'esternare le proprie idee politiche, come testimonia il suo recente appoggio dato al movimento di Grillo.
Questo tuttavia non incide sulla stima e sull'affetto che i fan hanno per Celentano e sicuramente il suo nuovo lavoro con Mina è destinato ad entrare nella storia della musica italiana e a raggiungere gli stessi numeri di copie vendute del precedente lavoro.
 Per capire l'importanza di questo disco basta pensare al fatto che Rai Uno sta valutando seriamente la possibilità di dedicargli uno speciale in prima serata, che dovrebbe concretizzarsi nella seconda metà del mese di dicembre e che potrebbe anche essere l'occasione per rivedere Adriano Celentano in televisione, mentre sembra difficile che Mina rompa il suo esilio volontario dal mondo della televisione, il quale ormai dura da tantissimi anni.

Canzoni di Adriano Celentano


Commenti