29 ott 2017

Filled Under:

Ghali e la musica trap italiana 2018: pericolosa per i giovani?

Ghali è forse l'esponente più conosciuto della musica trap italiana, che è la moda più recente seguita da giovani e giovanissimi, ma se tutti i giovani conoscono il cantante italiano , Ghali, non proprio tutti sanno esattamente cos'è la musica trap italiana, di certo in pochi genitori di questi bambini la conoscono, ma cerchiamo insieme di capire.

Ghali il cantante della musica trap italiana 2018


La musica trap, come molti avranno intuito ascoltandola, non è altro che musica rap in chiave più moderna, cioè cantata usando sintetizzatori in modo massiccio, e Ghali è uno dei cantanti italiani che ha avuto più successo in questo tipo di musica.
Se dire che a livello musicale la musica trap non è altro che un'evoluzione della musica rap, bisogna anche specificare perchè si chiama TRAP e non RAP.

Ghali e la musica trap italiana 2018: pericolosa per i giovani?

Da dove derica il termine musica trap italiana


I Trap sono delle case abbandonate ( le Trap House)  o dei capannoni in cui gli spacciatori americani ( in particolare ad Atlanta, in Georgia)  cucinano crack o altre droghe sintetiche pensanti e dove spacciano droga.
Trap infatti sta per "trappola" che è proprio quella che in cui si cade usando questo tipo di droghe, cioè si entra in una tossicodipendenza da cui è difficile uscire, una sorta di trappola che ci si costruisce da soli.

I testi della musica trap italiana


La musica trap descrive queste vite, questi ambienti, queste emozioni in modo passivo, come se si fosse spettatori della propria fallimentare vita.
Nei testi della musica trap è facile sentire la descrizione di come si passano le giornate sdraiati in divani a fumare ( e per 'fumare' non si intende solo marijuana ma anche e sopratutto crack, cioè il derivato della cocaina)
Proprio da questi posti super malfamati arriva la musica trap, ma quello che interessa madri e sociologi è un'altra cosa.

La musica trap italiana è pericolosa per i giovani?


Nè più nè meno di quanto è stata pericolosa l'altra musica trasgressiva finora; la musica trap è musica che parla di questo stile di vita e in effetti può diventare pericolosa per le menti più deboli e non formate, cioè per i ragazzi più giovani.
L'effetto bello e dannato, dai tempi dei "Fiori del male"  - Les feur du mal - di Boudelaire ( scritto nel 1857) è ciclico, cioè ogni generazione ha il suo.
  • Negli anni '60 c'erano i Beatles e i Rolling Stones, 
  • negli anni '70 Jimi Hendrix e Janis Joplin, 
  • negli anni '80 Vasco Rossi
  • negli anni '90 i Nirvana, 
  • negli anni 2000 Amy Winehouse.

Questi solo per criticare qualcuno dei più famosi, quindi niente di nuovo sul fronte trasgressivo.
Ogni generazione di giovani ha i suoi idoli trasgressivi che si vantano di drogarsi ma che poi - magari - all'atto delle cose nemmeno fumano una sigaretta, oppure magari li ritroviamo distesi in un obitorio a 27 anni.

I testi delle canzoni di Ghali:

Ghali nei suoi testi, non incita ad usare droghe, questo sia chiaro, anche perchè sarebbe un reato per la legge italiana. Non parla nemmeno di droghe pensanti, fa solo qualche timido accenno all'uso di marijuana e niente di più, ma non sono certo i testi di Ghali a dover preoccupare.
E' la cultura che gira intorno allo stile musicale trap, che può essere veramente deleteria per un giovane.

LEGGI ANCHE >>> Personaggi famosi alcolizzati -

0 commenti:

Posta un commento

Commenti Offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.