28 dic 2017

Filled Under:

Vasco Rossi bio canzoni

Vasco Rossi (nato il 7 febbraio 1952), noto anche come Vasco o con il soprannome Il Blasco, è un cantautore italiano. Durante la sua carriera, ha pubblicato 30 album (non incluse le pubblicazioni non ufficiali) e ha scritto oltre 250 canzoni, oltre a testi per altri artisti. Si definisce un "provocatore" perché durante la sua carriera è stato regolarmente criticato per la sua scelta di stile di vita e per i testi delle sue canzoni. Con oltre 35 milioni di copie vendute, è uno dei cantanti italiani più venduti.
Vasco Rossi è nato a Zocca, in provincia di Modena (Emilia-Romagna). Suo padre, Carlo Rossi, era un camionista, e sua madre, Novella, una casalinga. Fu proprio sua madre a decidere di iscriverlo alla scuola di canto quando era un ragazzino, una scelta che doveva essere sembrata piuttosto peculiare nella mentalità di un piccolo villaggio dell'Appennino come Zocca. Nondimeno, Rossi si è innamorato della musica e all'età di 14 anni ha iniziato a suonare con la sua prima band.

Rossi e la sua famiglia si sono trasferiti a Bologna, in Italia, dove ha studiato contabilità alle superiori. Dopo la laurea ha aperto un club musicale, Punto Club, e si è iscritto all'università presso la facoltà di Economia e Commercio. Nel frattempo si è supportato lavorando come DJ e fondando, insieme con gli amici, una delle prime radio private in Italia, "Punto Radio", con la quale ha iniziato a presentare lentamente e timidamente le proprie canzoni.
Vasco Rossi bio canzoni


Carriera Musicale di Vasco Rossi:


Incoraggiato dal suo amico Gaetano Curreri (ora membro principale del gruppo rock italiano Stadio), Rossi ha pubblicato il suo primo EP il 13 giugno 1977, che comprendeva i brani "Jenny è pazza" e "Silvia", e un full- album di lunga durata nel 1978, Ma cosa vuoi che sia una canzone . Nel 1979 pubblicò un secondo album, Non siamo mica gli americani, che includeva "Albachiara" , uno dei suoi più grandi successi, e una ballata considerata emblematica di Lo stile poetico di Rossi. Il suo album più controverso, la "Colpa d'Alfredo" seguì nel 1980; la sua title-track è stata censurata dalla radio e ha lasciato cadere aspre critiche perché conteneva alcuni testi riferiti a donne considerate troppo esplicite in quel momento. La polemica aumentò di fatto la popolarità di Rossi, e presto si vide famoso a livello nazionale, in particolare dopo aver suonato dal vivo su Domenica In, un popolare programma televisivo italiano. La performance non è stata particolarmente gradita al giornalista Nantas Salvalaggio, che ha pubblicato un articolo feroce contro Rossi che lo definisce tossicodipendente. Rossi ha sostenuto che Salvalaggio evidentemente non ha capito la sua musica e ha osservato quanto sia facile criticare un artista ancora sconosciuto che non può difendersi.

Nel 1981 fu pubblicato l'album Siamo solo noi . La title track, un'altra sua firma, sarebbe stata comunemente riconosciuta come un inno generazionale.

Nel 1982, Rossi partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo, eseguendo il brano "Vado al massimo". Qui, ancora una volta si trovò sotto una dura critica e arrivò all'ultimo posto nel festival. Nell'aprile dello stesso anno viene pubblicato l'album Vado al Massimo. L'anno seguente, riapparve al Festival di Sanremo, questa volta esibendo "Vita spericolata", probabilmente la sua canzone più popolare, e finendo in penultimo posto a causa del suo apparente stato di intossicazione. Il seguente album, Bollicine , pubblicato nel 1983, fu il suo sesto in sette anni, e fu l'album che lo consacrò definitivamente come un idolo della nuova generazione e un'icona del rock italiano. La title track, i cui testi parlano di Coca-Cola (ma dimostra anche una chiara assonanza con la cocaina), ha vinto il Festivalbar '83, e il suo tour quell'anno è stato un enorme successo.

Per celebrare questo periodo positivo della sua carriera, Rossi ha pubblicato la sua prima registrazione dal vivo nel 1984, Va bene, va bene così ("Va tutto bene, va bene così"). Ad aprile, tuttavia, è stato arrestato con l'accusa di possesso di droga. Gli è stato immediatamente concesso il rilascio provvisorio dal carcere, ma successivamente è stato condannato a 2 anni e otto mesi di libertà vigilata. Poco dopo pubblicò il suo prossimo album, Cosa succede in città ("Cosa sta succedendo in città"), che divenne uno dei suoi critici più deboli e non raggiunse le vendite precedenti.

Nel 1987 è uscito il nono album di Vasco Rossi, C'è chi dice no ; il numero sempre crescente di fan che mostravano i suoi concerti lo costrinse a smettere di esibirsi nei club e nei luoghi di dimensioni normali e iniziare l'era di qualcosa per cui è conosciuto ancora oggi, giocando e vendendo grandi arene e stadi.

Il suo decimo album in studio, Liberi liberi , seguì nel 1989. Il successo del suo tour del 1989 portò l'uscita dell'album live Fronte del palco (un gioco di parole sul titolo italiano del film di Marlon Brando che era "Fronte del porto",  e l'organizzazione di due concerti nel 1990, uno allo stadio San Siro di Milano e l'altro al Flaminio a Roma.

Il prossimo album di Rossi, Gli spari sopra , uscito nel 1993, è andato dieci volte di platino. La title track, che ha riscosso un grande successo, è una cover di Celebrate della band irlandese An Emotional Fish. Nel 1994, ha donato l'inedito "Senza Parole" come regalo ai membri del suo fan club ufficiale.

Nel 1995, Rossi è stato nuovamente protagonista a San Siro con un doppio concerto, Rock sotto l'assedio, che ha protestato contro la guerra in Bosnia ed Erzegovina. Rossi ha invitato alcuni gruppi bosniaci come Sikter, Lezi Majmune e Protest a recitare, ma è stato pesantemente criticato dalla stampa perché i proventi non sono stati dati in beneficenza, nonostante il fatto che non sarebbero mai stati destinati.

Nel 1996, Rossi ha registrato un nuovo album in studio, Nessun Pericolo ... Per Te , con i brani "Sally" e "Gli angeli", (il video di quest'ultimo è stato diretto da Roman Polanski). Il tamburo della canzone "Anche se"  in seguito chiamato "Pr perfettamente perfetto" è stato registrato da Taylor Hawkins. La canzone fu poi inclusa nell'album Nessun Pericolo ... Per Te  nel 1996.

Nel 1998, Rossi ha riscoperto il suo lato di cantautore, registrando e pubblicando l'album Canzoni per me  con un suono più morbido e meno "rock", anche re


Here is a medley of the best rock songs of Vasco Rossi, a medley that was made by Vasco, during the Tuor in 2008.

The Rock of Vasco Rossi is powerful, hard rock, Vasco gets help from great rock musicians, great guitarists, drummers, keyboardists, but are hardly ever the same, apart from a few friends, like Massimo Riva, died recently.

Vasco Rossi canzoni d'amore
In each concert, Vasco Rossi, seeks to satisfy his audience with songs even older than 30 years.
Being present at a concert of Vasco Rossi is always a unique experience, try it, recommended

La canzoni più belle del Blasco

0 commenti:

Posta un commento

Commenti Offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.