Eni chiede 25 Mln di Euro alla Gabanelli come risarcimento

milena gabanelli
Milena Gabanelli
La più grande azienda pubblica italiana ha denunciato in sede civile la giornalista RAI Milena Gabanelli.
La conduttrice di Report, in una puntata di questo magazine d'inchiesta che va in onda su RAI 3, che si intitolava Ritardi con Eni avrebbe leso l'immagine di questa azienda, a secondo di quello che sostengono i suoi legali.
La Gabanelli, in un'intervista uscita sul Corriere, oggi, si difende dicendo che nessun dirigente ENI avrebbe voluto parlare con i redattori di questa inchiesta.
In particolare la Gabanelli dice che secondo lei é lecito che un cittadino italiano si ponga delle domande su un'azienda di Stato così importante, come ad esempio come il prezzo del gas che paga ai suoi fornitori russi, come mai alcuni dei dirigenti abbiamo quintuplicato il proprio stipendio in pochi anni.
E aggiunge: "Visto che io e Paolo Mondani (l'autore del servizio, ndr) siamo stati accusati di aver danneggiato l'immagine dell'azienda, mi chiedo: è normale che una compagnia indagata insieme al suo amministratore delegato per corruzione relativamente ai 197 milioni di tangenti pagati in Algeria, un'azienda che ha patteggiato nel 2012 con la Sec e il dipartimento della giustizia americana 365 milioni per corruzione, e questo sì lede l'immagine di un'impresa controllata dallo Stato, voglia trascinare in tribunale la tivù pubblica per aver raccontato fatti sui quali nessuno dei vertici ha voluto accettare un confronto?"
Voi cosa ne pensate di questa notizia?

Commenti