1 italiano su 2 in vacanza, alla faccia della crisi

30,4 milioni di italiani in ferie nel 2015, con un incremento dell'8,6% rispetto il 2014, in barba alla crisi economica.

Il Turismo quest'anno torna a far soldi, secondo Federalberghi ci sarebbe più di 1 italiano su 2 in vacanza.

Un bel segnale che significa solo una cosa: la crisi economica sta passando e finalmente anche l'economia italiana, dopo 7 anni di patimenti tornerà a crescere.

1 italiano su 2 in vacanza, alla faccia della crisi
L'81% degli italiani in vacanza tra giugno e settembre (quasi 25 milioni) rimarrà in Italia, mentre il 19% (oltre 5 milioni) andrà all'estero.
In aumento il giro d'affari (+7,7%) che passa da 17 a 18,3 miliardi.
La spesa stimata per la vacanza, comprensiva di viaggio, vitto, alloggio (in qualsiasi struttura e non solo in hotel) e divertimenti, è di 786 euro, in lieve calo rispetto ai 790 dell'anno scorso; la durata media è di 8 notti rispetto alle 9 notti del 2014.
Il mese più gettonato resta agosto, scelto dal 62,5% degli italiani (rispetto al 59,3% del 2014); seguono luglio col 16,7% (contro il 22,1%), giugno con il 14,7% (contro il 19,4%).
In risalita settembre con il 13,3%, contro il 10,7% dello scorso anno.
In aumento anche il numero dei turisti stranieri, questa una notizia anche migliore della prima.
[Fonte: Federalberghi e Istituto Acs Marketing Solution]

Commenti