Italy 45th: World Happiness report 2013

Italy 45th: World Happiness report 2013
World Happiness Report
La Commissione per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (UNCSD, United Nations Commission on Sustainable Development) è una commissione del Consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite, che quest'anno ha stilato il rapporto dei paesi più felici del mondo.
L'Italia é al 45° posto, su un totale di 156 nazioni.
Non molto bene, se consideriamo che ancora il Nostro paese é tra le 10 nazioni più ricche del pianeta in fatto di PIL.
Il nord europa vince la gara della felicità:
nel nord europa le persone sono più felici rispetto il resto del mondo, di seguito
alcune posizioni di questa classifica.
The Commission for Sustainable Development of the United Nations (UNCSN) is a commission of the Economic and Social Council of the United Nations, which this year drew up the report of the happiest countries in the world.
Italy is in 45th place out of a total of 156 nations.
Not very well, even if we consider that our country is among the 10 richest nations in the world in terms of GDP.
The north Europe wins the race for happiness:
in northern Europe people are happier than the rest of the world, below
some positions in the ranking.
Word Happiness report 2013, Ranking:

  1. Denmark (Danimarca)
  2. Norway (Norvegia)
  3. Switzerland (Svizzera)
  4. Netherlands (Olanda)
  5. Sweden (Svezia)
  6. Canada (Canada)
  7. Finland (Finlandia)
  8. Austria
  9. Iceland (Islanda)
Other Countries: Israel (11) the United Arab Emirates (14) , United States 17th,  United Kingdom as the 22nd, Germany (26), Japan (43), Russia (68) and China (93).
Rwanda, Burundi, the Central African Republic, Benin and Togo (all nations in Sub-Saharan Africa) are the least satisfied with their lives, the report said.

Altri Paesi: Israele (11°) Emirati Arabi Uniti (14°), Stati Uniti (17°) Regno Unito al 22* posto, la Germania (26°), Giappone (43°), Russia (68°) e Cina (93°).
Ruanda, Burundi, Repubblica Centrafricana, Benin e Togo (tutte le nazioni in Africa sub-sahariana) sono i meno soddisfatti della propria vita, come dice il rapporto.

Commenti