Come creare un Blog di successo (1a parte)

Come fare un Blog
Come fare un Blog
Ecco una guida per principianti, per coloro cioè che si avvivinano per la prima volta a questo mondo, la cosa occuperà vari articoli, iniziamo con il primo..

I Blog hanno avuto il loro massimo sviluppo intorno agli anni 2007-2009, finché i social (sopratutto Facebook in Italia) hanno fagocitato gran parte del traffico internet, ma un Blog è ancora importante, per vari motivi.

In un Blog, si possono inserire immagini, video, fare dei post ( cioè degli articoli) ampi e dettagliati di un cerco argomento specifico, che mai nessun post su FB o su Google Plus riuscirà ad emulare.
In un post di un Blog si possono inoltre inserire link verso pagine dettagliati, che cioè descrivono, nel testo, ciò che si può andare a leggere.

I Blog possono essere usati per vari scopi:

  1. Pubblicizzare un attività di un'azienda
  2. Promuoversi personalmente
  3. Guadagnare tramite varie opzioni ( scrivere delle recensioni a pagamento; guadagnare con la pubblicità all'interno del sito)
  4. Fare una campagna umanitaria
  5. Fare una campagna politica
  6. Avere un Blog personale d'opinione

Si possono usare vari tipi di piattaforme per Blog, e se siete qui a leggere questo post, sicuramente non ne avete mai aperto uno, ecco allora quelli che io uso e consiglio: 

  • Tutti queste piattaforme per Blog gratuiti, ma sono con un indirizzo (URL) di secondo livello, se già siete in possesso di un Vostro indirizzo internet, ( un dominio) ed avete un sito ad esempio http://miosito.it , potrete inserire un blog all'interno di questo sito, in questo caso, però dovrete usare una piattaforma specifica come wordpress o joomla, operazione da far fare ad una persona esperta in materia, o comunque dopo aver acquisito un pò di esperienza in questo campo.

Per i principianti, o coloro che non hanno un proprio dominio, conviene comunque usare una delle piattaforme di cui sopra; in special modo, sia wordpress che blogger hanno delle speciali opzioni per cui, una volta aperto un blog, anche dopo un pò di tempo, quando cioè una persona diventa un pò più esperta, potrà comprare un URL specifico e trasformare il proprio blog di 'secondo livello' in uno di primo livello cioè http://massybiagio.blogspot.com  in http://massybiagio.com.
Una volta scelta la propria piattaforma, bisognerà stare attenti a scegliere il nome del sito, che comparirà anche nell'url; ancora oggi questo viene considerato fondamentale per la riuscita del proprio Blog.
Ultimamente, con i nuovi aggiornamenti di Google e il fatto che molto traffico internet si è spostato su FB e Twitter le opzioni possono essere anche più di una.
Per farsi un'idea di cosa le persone cercano su Google, riguardo al settore di cui Vi occupate, un consiglio è quello di usare strumenti che possono aiutare a farsi un'idea, ad esempio: ho una ditta di pompe funebri, andrò su Google Trend e cerco 'pompe funebri o funerali'...ed in base alle parole chiavi simili potrò scegliere i vari argomenti tra quello principale a cui le persone sono interessate.

Fine della prima parte di Come creare un Blog si successo, di seguito altri Articoli che possono auitare a scrivere un Blog:


Commenti

  1. Molto interessante il tuo post aiuta a capire meglio il mondo blogger

    RispondiElimina
  2. grazie per l'informazioni utili ,soprattutto come far salire di livello il blog,hai spiegato in modo chiaro e questo è importante

    RispondiElimina
  3. Bravissimo, un ottimo aiuto per chi si tuffa nel mondo dei blog e...vuole restare a galla :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' il restare a galla che mi preoccupa..

      Elimina
  4. Ottimi consigli grazie per il bellissimo post!Palmira fb

    RispondiElimina

Posta un commento

Commenti Offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.