Come Guadagnare con un Video su YouTube

Creare contenuti che ti piacciono e nello stile che rappresenta la tua personalità, e anche guadagnare abbastanza per vivere - questo è il sogno, non è vero? Fortunatamente, con YouTube, è anche una possibile realtà.

Produco video su YouTube da oltre un decennio (puoi trovarmi qui ) e poiché il canale non è stato il mio obiettivo principale (anche se forse dovrebbe esserlo), le entrate che produco non sono sufficienti per pagare tutti gli aspetti della mia vita.

Tuttavia, durante tutto l'anno, i soldi guadagnati dal mio canale aiutano con l'acquisizione di attrezzature, piccoli premi e coprono il costo di diversi servizi di abbonamento e bollette. Non male.

Detto questo, diamo un'occhiata ad alcune delle tue opzioni per generare entrate da YouTube.

Come guadagnare con un video su YouTube

Leggi: Come creare un Blog di successo


1. AdSense


AdSense è il primo passo fondamentale verso la generazione di entrate da YouTube. È un programma pubblicitario di proprietà di Google che consente agli inserzionisti di inserire annunci prima, durante o dopo un video di YouTube. In cambio, il creatore di contenuti riceve il 68% del tasso di annunci pagato dall'inserzionista. Tuttavia, ci sono diversi fattori da riconoscere quando si utilizza AdSense.

Il primo è il pagamento. Sebbene si stima che 1.000 visualizzazioni possano equivalere a $ 3- $ 5, ciò non è garantito. L'annuncio viene riconosciuto come una pubblicazione riuscita solo se lo spettatore fa clic sull'annuncio o lo guarda per più di trenta secondi. Quindi, mentre il tuo video potrebbe avere 1000 visualizzazioni, se 999 spettatori hanno saltato l'annuncio, beh, hai un'idea.

Anche altri fattori, come le fluttuazioni delle tariffe degli annunci, possono influire sul pagamento, facendo variare il reddito di mese in mese. Ciò è particolarmente evidente all'inizio di un nuovo anno perché gli inserzionisti non spendono così tanto sulla scia del periodo natalizio.

In secondo luogo, ci sono misure da rispettare prima ancora di poter richiedere la partnership con AdSense:

• Avere più di 4.000 ore di visualizzazione pubblica negli ultimi dodici mesi.
• Avere più di 1.000 abbonati.
• Avere un account AdSense collegato.
• Assicurati che i tuoi contenuti aderiscano alle politiche di monetizzazione.

Quell'ultimo punto elenco è un aspetto cruciale. Per evitare di essere demonetizzati, cerca di mantenere i tuoi contenuti adatti alle famiglie. Questo non vuol dire che discutere di argomenti difficili sia fuori dal tavolo, ma cerca di evitare un linguaggio offensivo e questioni controverse. Puoi trovare l'elenco completo delle linee guida relative ai contenuti idonei per gli inserzionisti.

C'è qualcosa che puoi fare per ottenere più clic? Sì, ottieni più visualizzazioni! È tutto quello che c'è da fare. Ma ricorda, non chiedere mai ai tuoi iscritti di fare clic sugli annunci nel tuo video. Questo è il modo più rapido per demonetizzare il tuo account.


2. Iscrizione e Superchat


Con alcuni abbonamenti, i tuoi abbonati possono pagare una tariffa mensile per ottenere vantaggi come badge ed emoji riservati ai membri. Immagine tramite GoodStudio .

All'inizio degli anni 2010, Patreon è esplosa sulla scena come una valida piattaforma basata su abbonamento per i creatori per ricevere supporto mensile dal loro pubblico. In cambio di tale supporto, il pubblico viene ricompensato con premi a più livelli. Ad esempio, uno spettatore che offre $ 1 potrebbe guadagnare l'accesso anticipato a nuovi video, mentre $ 50 concede una chat interna mensile con il creatore.

Allo stesso tempo, Twitch ha anche iniziato a crescere in popolarità con lo streaming live ed è ora una delle centrali elettriche dei contenuti video. Come Patreon, Twitch ha una piattaforma di abbonamento che consente agli spettatori di sostenere i loro creatori preferiti ogni mese. Inoltre, hanno un'opzione per il creatore di attivare la "chat per soli abbonati" o per gli osservatori di donare a metà streaming per apparire più in alto nel registro della chat.

Non molto tempo dopo, YouTube ha introdotto due sistemi monetizzati simili ai livelli di ricompensa di Patreon e al modello di buy-in-chat di Twitch: abbonamenti al canale e Superchat.

Gli abbonamenti al canale consentono agli abbonati di pagare una tariffa mensile che dà loro accesso a badge, emoji e vantaggi riservati agli abbonati. Simile a Patreon, puoi creare un singolo livello di iscrizione o offrire più livelli (a condizione che l'aumento del prezzo dell'abbonamento si rifletta nei premi).

È essenziale assicurarsi che i premi che offri non ostacolino il tempo di creazione dei tuoi contenuti. Vuoi rendere le ricompense parte del tuo attuale ecosistema, come l'accesso a video privati ​​o l'accesso anticipato ai contenuti.

Superchat funziona in modo molto simile a Twitch. Google afferma:

I messaggi Superchat e i Super Sticker vengono visualizzati come messaggi di chat colorati nel feed della chat. Quando uno spettatore effettua un acquisto, la sua immagine del profilo può rimanere in primo piano nel feed della chat per un periodo di tempo che dipende dall'importo dell'acquisto. Più tempo spende uno spettatore, più a lungo possono rimanere Superchat o Super Sticker nella parte superiore del feed della chat.

Ovviamente, Superchat è una funzione solo per lo streaming live, quindi la funzione non ha molto peso per i creatori di contenuti che caricano video pre-modificati.


3. Schemi di affiliazione Amazon e Store


Come puoi vedere, gli elementi sono elencati in ordine di apparizione ei collegamenti sono intuitivi.

Amazon e varie altre piattaforme offrono programmi di affiliazione che, secondo la mia esperienza, a volte sono più gratificanti di AdSense, a seconda del mese.

Con il programma di affiliazione di Amazon, indirizzi gli spettatori al sito per acquistare articoli che hai consigliato o di cui hai parlato. Se uno spettatore acquista l'oggetto, ricevi una commissione. Tuttavia, questo dipende interamente dal tipo di contenuto che crei.

Ad esempio, se il tuo canale YouTube riguarda la visita di regioni remote del Galles per discutere di manufatti romani, probabilmente non avrai molto da monetizzare, ad eccezione dei libri sulla storia romana. Se il tuo canale YouTube è orientato verso le telecamere, come in parte il mio, sarai in grado di collegare numerosi elementi di cui parli o discuti.

Vuoi assicurarti che i tuoi link in uscita siano presentati in modo ordinato e che gli elementi in primo piano siano presentati in ordine di apparizione. Poiché non è un segmento sponsorizzato, non è necessario dare un invito all'azione ad Amazon come azienda. Invece, fai cortesemente sapere ai tuoi spettatori che gli articoli sono nella descrizione (o nel feed dei commenti). Se vogliono raccogliere la tua raccomandazione, il tuo link ben presentato farà il resto del lavoro.


4. Sponsorizzazione del marchio


Attirare l'attenzione di un marchio dipenderà dal numero di abbonati che hai. Immagine tramite Unitone Vector .

L'apice per guadagnare denaro da YouTube deve essere una partnership con il marchio. È davvero un'esperienza gratificante che fa sembrare che tutti quei caricamenti e momenti di insicurezza siano stati ripagati.

Tuttavia, a differenza di AdSense, degli affiliati di Amazon e della merce, non è che tu possa iscriverti a questo processo. I marchi si avvicinano a te. Certo, puoi contattare le aziende per dire che hai un canale YouTube specializzato in contenuti simili, ma queste parole spesso cadono nel vuoto.

Allora, cosa puoi fare per attirare l'attenzione di un marchio? Bene, alla fine, si tratta di una cosa: i tuoi numeri. E questo perché una sponsorizzazione, una partnership o come vuoi chiamarla è principalmente una cosa: una pubblicità.

Pertanto, i marchi cercano di collaborare con creator che hanno una voce considerevole. Tuttavia, non essere sconcertato se hai una piccola base di iscritti. In definitiva, lavorare con quelli con centinaia di migliaia, o addirittura milioni, di abbonati costerà di più e, a volte, ciò non rientra nel budget pubblicitario di un marchio. Ho stretto la mia prima partnership a pagamento con 20.000 abbonati.

C'è anche una sottosezione di sponsorizzazione del marchio, ovvero schemi di riferimento / affiliazione del marchio. Tra tutte le opzioni praticabili per monetizzare un canale YouTube, questa è quella che non mi entusiasma particolarmente.

Proprio come con Amazon o con i link di affiliazione del negozio, invii i tuoi spettatori al sito Web o al prodotto di un marchio. Dopo l'acquisto, ricevi una commissione di base. Dalla mia esperienza, di solito è $ 5- $ 10.

Ma ecco il problema con questa forma di pubblicità: sebbene possa funzionare per i video che raccolgono milioni di visualizzazioni, se i tuoi video attirano solo 10.000-100.000, la prospettiva di convertire quelle visualizzazioni in acquisti rimane relativamente piccola. Quindi, quando tutto è stato detto e fatto, il marchio viene esposto a 100.000 dei tuoi abbonati, ma solo una frazione di quegli abbonati effettua un acquisto che porta a una commissione per te.


5. Merce


La vendita di merce può finire per farti guadagnare più denaro rispetto al ritorno sul tuo video.

Forse una reazione fondamentale per catturare la tua band preferita in concerto è dondolarti al tavolo del merchandising per prendere una maglietta. È un ottimo modo per commemorare la notte - è anche una delle cose migliori che puoi fare per supportare il tuo artista preferito.

Sapevi che i musicisti, in particolare i musicisti indie, tendono a guadagnare più soldi dalla vendita dei biglietti e dalla merce che dai loro dischi? (Puoi leggere il motivo qui ).

Non è diverso quando si tratta di YouTuber che promuovono la loro merce. Quante volte ti capita di vedere un video in cui un creatore ha appena rilasciato una nuova felpa con cappuccio? Il ritorno sulla vendita di alcune magliette potrebbe essere di gran lunga superiore al ritorno di AdSense su un video con 50.000 visualizzazioni.

Naturalmente, non tutti sono esperti nella pratica della vendita e della spedizione online. Per fortuna, YouTube ha una partnership con Tee-Spring che consente ai creator (con almeno 10.000 iscritti) di caricare e vendere design tramite la piattaforma Tee-Spring. Oltre al processo di progettazione iniziale, devi solo promuovere la nuova merce attraverso i tuoi video. Con abbastanza trambusto e un ottimo design, è praticamente garantito che guadagnerai abbastanza soldi per sostenere ogni aspetto della tua vita.

Va bene, non è vero. Ma potresti essere in grado di acquistare un nuovo obiettivo in pochi mesi. Non male, vero?


Cosa hanno in comune tutti questi elementi? Visualizzazioni e iscritti. Sebbene sia indubbiamente possibile generare entrate su YouTube - molti hanno fatto una fortuna in questo modo - è davvero un gioco a lungo termine. Ogni video che pubblichi è come un nuovo seme: alcuni sbocceranno in bellissimi fiori, altri non germoglieranno mai. La chiave è non smettere mai di creare.

14 commenti:

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Biden Nomina una Transgender Rachel Levine Segretario alla Salute

Il presidente eletto Joe Biden ha chiamato il segretario alla salute della Pennsylvania Rachel Levine come suo assistente segretario alla sa...