Passa ai contenuti principali

Quante parole deve avere un post di successo?

Credo che questa sia una delle domande più frequenti per un Blogger o Freelance.
Il post perfetto, quante parole deve contenere?
Allora: innanzitutto, secondo il mio modesto parere dipende dal tipo di post.
Se è una news, una notizia secca ( vedi esempi di: Ansa, Sole24h radiocore o Agenzia Agi, Reuters) poche parole e chiare bastano, quindi per una news il numero delle parole non conta, ma qual è una news?
Ad esempio: se il Papa si dimette, e non abbiamo altre notizie specifiche potremmo intanto iniziare a scrivere e pubblicare il post , poi iniziare ad aggiornalo con altri particolarti
Se si va in qualsiasi sito di esperti freelance o copywriter la risposta é: dalle 250 alle 500 parole, ma io credo che questa cifra sia piuttosto opinabile, sia a livello di successo per un articolo che a livello SEO.
Sì, perché se non scriviamo per grandi testate, e quindi partecipiamo ad un sito con più autori o ad un Blog personale allora bisogna pensare anche al lato Seo.
il post perfetto
Il post perfetto
Al nuovo algoritmo Google Panda piace il contenuto, tanto contenuto, con inbound link ( link interni verso il Nostro blog che aiutino il lettore ad approfondire) che link esterni, magari accompagnati dal tag rel="nofollow", per chiarire che quella pagina che puntiamo con il link vogliamo solo  citarla e non 'aiutarla' nelle ricerche con un link in entrata..
Detto questo, se si scrive un articolo con un titolo non scontato o con una notizia che nessuno ancora ha scritto, possiamo anche scrivere post da 160 o 200 caratteri, e vedremo che il Nostro post verrà comunque indicizzato bene da Google.
Ora non è più tanto importante avere un sito con un grande pagerank ( come avveniva un tempo) per riuscire ad arrivare nella home page di Google con le Nostre parole chiavi, le famose keyword ma ripeto:

Google vuole: 

  1. contenuto: cioè tanto testo
  2. l'uso del grassetto
  3. delle varie intestazioni, ( paragrafi o formattazione
  4. Immagini
  5. video
  6. indbound link (link che puntano alle Nostre pagine)
  7. outbound link (link in uscita)

Ovviamente tutto questo no basta se l'argomento che si tratta non interessa:
numero di parole per un post
Ecco qui il post appena scritto (5min. fa)
l'articolo non avrà condivisioni sui social network, e tutto questo 'sforzo tecnico' sarà completamente inutile e fine a se stesso.
Quindi, al di là di quello che Google vuole è sempre e comunque l'argomento interessante che poterà visite, condivisioni, commenti ecc. ecc...
Parole scritte in questo post: 378.

Commenti

  1. Molto interessante questo post, grazie delle dritte molto utili a noi blogger!

    RispondiElimina
  2. Lo trovo giusto, e credo di seguire queste , ma non ho ancora compreso la faccenda dei link no follow

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, è semplicissima, ma non sto qui a spiegartela in un commento.. Vai sul sito di di Google webmaster, lo spiegano molto bene..

      Elimina
  3. molto interessante, grazie per i consigli

    RispondiElimina
  4. Davvero utile lo terrò a mente

    RispondiElimina
  5. Molto interessante, non sapevo che occorressero tuttequeste accortezze per ottenere una buona visibilità

    RispondiElimina
  6. Il link nofollow e' una cosa che al momento non ho ancora approfondito... Se sugli articoli di cronaca mi attengo al numero di parole richieste dall'editore, per il blog vado a ruota libera in base a ciò che ho da scrivere :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a ruota libera è la cosa migliore, ho scritto max 10 articoli per altre persone ed è una noia mortale...^^ Il nofollow è semplicissimo

      Elimina

Posta un commento

Commenti Offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.

Post popolari in questo blog

Septum piercing anello al naso: significato di una moda particolare

Si chiama septum piercing, il piercing al naso, quello che in lingua italiana si chiama anello al naso, tipico delle antiche popolazioni africane e australiane, è diventata una moda, vediamo insieme cosa significa di questo nuovo trend: l'anello al naso o septum piercing in voga specialmente tra le ragazze, ma non disdegnato dai ragazzi.

Septum piercing - anello al naso: cosa significa?
Qual'è il significato di un anello al naso? i significati del Septum o piercing al naso sono molteplici, uno per ogni cultura e uno per ogni periodo storico.
Oggi come oggi, portarlo in Italia significa solo un vezzo, una moda, niente di più, ma andiamo a vedere alcune cose che bisognerebbe sapere riguardo un anello al naso.

L'anello al naso è tipico dei bovini, serviva per prendere i bovini con una corda e condurli dove si voleva, da qui il detto "prendere per il naso", cioè portare a spasso, come si dice a Roma, che nella lingua italiana potremmo dire "prendere in giro"…

Resilienza: significato del Tatuaggio

Anche Gianluca Vacchi ha un tatuaggio con la scritta resilienza, ma cosa significa questa parola? La resilienza indica tutte quelle persone che, nonostante le avversità della vita, non si abbattono e si rialzano anche più forti di prima. Descrive tutte quelle persone che hanno un carattere forte e che sanno fare tesoro delle esperienze negative della vita e sfruttarle a proprio vantaggio. Descrive la capacità di evolvere anche grazie agli eventi negativi.
Il termine ha spopolato grazie all’imprenditore Gianluca Vacchi che tra Facebook e Istagram conta oltre un milione di fan. Vacchi ha tatuato la parola “resilienza” sul proprio corpo e ne ha fatto anche una filosofia di vita. Resilienza significato La resilenza indica la capacità di un corpo di resistere ad eventi che provocano uno choc e di riprendere la sua struttura iniziale. In ambito psicologico indica la capacità di un individuo di superare i momenti dolorosi dell’esistenza e di evolvere, nonostante le avversità.
La resilienz…

20 Lavori Più Pagati Senza Laurea

L'Università  è sopravvalutata? I 20 migliori lavori di pagamento senza laurea
"Devi studiare per ottenere un buon lavoro."
Quella era una frase che mio padre mi picchiava continuamente nella testa più di quanto Lars Ulrich potesse battere sulla sua grancassa. (Nel caso ci sia un gap generazionale, Lars è il batterista del gruppo rock Metallica).
Mentre sono grato di aver seguito il consiglio di mio padre e di aver ottenuto la mia laurea in finanza, un interessante articolo di WalletPop.com ha colto la mia curiosità. L'articolo aveva dato uno sguardo ad alcuni dei lavori più pagati che si potrebbero ottenere senza laurea.


Come evidenziato dal College Board in un recente sondaggio che illustra i cambiamenti nelle tasse scolastiche tra il 2008 e il 2018 e il 2018, le tasse scolastiche sono in costante ascesa. Negli ultimi 10 anni, il costo medio di un diploma privato di 4 anni è aumentato di oltre $ 7000 entro il 2019, forse rendendo l'idea di ottenere quella laure…