Passa ai contenuti principali

Quando Google sbaglia la SEO nel proprio Blog per webmaster

Nei giorni in cui mi prese la voglia di aprire un Blog - era la fine del 2006 - incontrai un mio vecchio amico.
A. per hobby era ormai dal 2.000 che scriveva codici per wordpress e mi aiutò nei primi rudimenti, cioè a seguire le prie fondamentali regole per scrivere in un Blog ( o sito internet).
Tra queste c'erano i 'tag', i tag per le immagini e i tag per i link.
Ricordo benissimo che tramite Messenger (all'epoca Facebook da queste parti non c'era) si arrabbiava di brutto quando controllava quello che avevo fatto: a me questi tag ( MARCATORI) mi entravano poco in testa.
google seo blog webmaster
Google Webmaster Central Blog
Ogni link per essere letto meglio dal motore di ricerca (Google) deve avere infatti   il relativo Tag. Se io linko un determinato articolo dovrò mettere nel link anche il titolo dell'articolo sotto forma di marcatore ad esempio se cito un articolo del Blog ufficiale per webmaster di Google  dovrò scrivere ( in HTML): <a href="http://googlewebmastercentral.blogspot.it/" title="blog ufficiale per webmaster di google" target="_blank">Blog ufficiale per webmaster di Google</a>, dove il tag title specifica al motore di ricerca che io sto parlando di un'argomento inerente ai webmaster...
Fino a qui niente di strano, queste regole sono l'ABC di ogni Blogger, ma dov'é allora la stranezza?
La cosa veramente strana é che Google, nel suo blog ufficiale per webmaster, quello in cui scrive consigli utili e pure 'cambiamenti di rotta fondamentali' per webmaster di tutti i livelli... non mette il tag title ai link.
Evidentemente non sono così importanti, direte Voi.
Ma allora che me li fai mettere a fare?
In effetti su Blogger l'opzione per il tag title ai link non c'è mai stata, nemmeno ora con draft.blogger, e allora?
Beh, ditemelo Voi, io a questo punto sono molto confuso...

Post popolari in questo blog

Resilienza: significato del Tatuaggio

Anche Gianluca Vacchi ha un tatuaggio con la scritta resilienza, ma cosa significa questa parola? La resilienza indica tutte quelle persone che, nonostante le avversità della vita, non si abbattono e si rialzano anche più forti di prima. Descrive tutte quelle persone che hanno un carattere forte e che sanno fare tesoro delle esperienze negative della vita e sfruttarle a proprio vantaggio. Descrive la capacità di evolvere anche grazie agli eventi negativi.
Il termine ha spopolato grazie all’imprenditore Gianluca Vacchi che tra Facebook e Istagram conta oltre un milione di fan. Vacchi ha tatuato la parola “resilienza” sul proprio corpo e ne ha fatto anche una filosofia di vita. Resilienza significato La resilenza indica la capacità di un corpo di resistere ad eventi che provocano uno choc e di riprendere la sua struttura iniziale. In ambito psicologico indica la capacità di un individuo di superare i momenti dolorosi dell’esistenza e di evolvere, nonostante le avversità.
La resilienz…

Septum piercing anello al naso: significato di una moda particolare

Si chiama septum piercing, il piercing al naso, quello che in lingua italiana si chiama anello al naso, tipico delle antiche popolazioni africane e australiane, è diventata una moda, vediamo insieme cosa significa di questo nuovo trend: l'anello al naso o septum piercing in voga specialmente tra le ragazze, ma non disdegnato dai ragazzi.

Septum piercing - anello al naso: cosa significa?
Qual'è il significato di un anello al naso? i significati del Septum o piercing al naso sono molteplici, uno per ogni cultura e uno per ogni periodo storico.
Oggi come oggi, portarlo in Italia significa solo un vezzo, una moda, niente di più, ma andiamo a vedere alcune cose che bisognerebbe sapere riguardo un anello al naso.

L'anello al naso è tipico dei bovini, serviva per prendere i bovini con una corda e condurli dove si voleva, da qui il detto "prendere per il naso", cioè portare a spasso, come si dice a Roma, che nella lingua italiana potremmo dire "prendere in giro"…

20 Lavori Più Pagati Senza Laurea

L'Università  è sopravvalutata? I 20 migliori lavori di pagamento senza laurea
"Devi studiare per ottenere un buon lavoro."
Quella era una frase che mio padre mi picchiava continuamente nella testa più di quanto Lars Ulrich potesse battere sulla sua grancassa. (Nel caso ci sia un gap generazionale, Lars è il batterista del gruppo rock Metallica).
Mentre sono grato di aver seguito il consiglio di mio padre e di aver ottenuto la mia laurea in finanza, un interessante articolo di WalletPop.com ha colto la mia curiosità. L'articolo aveva dato uno sguardo ad alcuni dei lavori più pagati che si potrebbero ottenere senza laurea.


Come evidenziato dal College Board in un recente sondaggio che illustra i cambiamenti nelle tasse scolastiche tra il 2008 e il 2018 e il 2018, le tasse scolastiche sono in costante ascesa. Negli ultimi 10 anni, il costo medio di un diploma privato di 4 anni è aumentato di oltre $ 7000 entro il 2019, forse rendendo l'idea di ottenere quella laure…

COVID-19 Tassi di Mortalità per Età Sesso e Condizioni Mediche

Età, sesso, condizioni esistenti di casi e decessi di COVID-19Ultimo aggiornamento: 18 febbraio, 16:10 GMT Età delle morti per coronavirusSulla base di tutti i 72.314 casi di COVID-19 confermati, sospetti e casi asintomatici in Cina dall'11 febbraio, un articolo del CCDC cinese pubblicato il 17 febbraio e pubblicato sul Chinese Journal of Epidemiology ( vedi FONTE in fondo all'articolo ) ha scoperto che il rischio di la morte aumenta con l'età, come segue : Tasso di mortalità COVID-19 per ETÀ:ETÀ TASSO DI MORTALITÀ80+ anni 14,8% 70-79 anni 8,0% 60-69 anni 3,6% 50-59 anni 1,3% 40-49 anni 0,4% 30-39 anni 0,2% 20-29 anni 0,2% 10-19 anni 0,2% 0-9 annisenza vittime In generale, si osservano relativamente pochi casi tra i bambini.
In questi dati si osserva che la mortalità più alta è superati gli 80 anni. Quasi 15 persone su 100 che hanno preso il coronavirus sono morte se avevano superato gli 80 anni di età.
Molto importante anche il dato dei bambini sotto ai 9 anni: non c'è 1 morto tra i bambin…

ORO: a Cosa Serve? I Vari Usi dell'Oro

A cosa serve l'oro? Oro Sappiamo tutti cos'è. Oro. Sappiamo tutti che è un metallo raro, carino e costoso. Per migliaia di anni la razza umana lo ha valutato molto e ha lavorato duramente per ottenerlo. Ma a cosa serve effettivamente? La risposta più ovvia è, ovviamente, la gioielleria. Rappresenta la maggior parte dell'uso sul pianeta. Ma dov'è il resto? Bloccato nei caveau delle banche più ricchi del mondo? Alcuni di questi sono.

L'investimento conta per una grande quantità di domanda d'oro. Sebbene tu abbia difficoltà a usarlo in qualsiasi negozio, è ancora considerato da molti avere un valore monetario intrinseco. In effetti, molti fan del metallo prezioso arriverebbero al punto di sostenere che l'oro è la valuta finale, e potrebbero avere un buon punto.

È passato molto tempo da quando il denaro è stato fissato al valore dell'oro e l'economia globale ora dipende dalla circolazione delle valute, delle valute "cartacee" come la sterlina,…