10 Things You didn't know about Etruscans

Today, I was at Hypogeum of the Volumnus family, a tomb of an important Etruscan family of the second century BC, at Perugia.

Enter at this museum, which is open all day from 9 am to 7 pm during the summer, it is a surprise.
You can visit the full-fledged family tomb carved into the tuff - underground - almost 23 centuries ago ', you can admire many urns which are carved scenes from Greek mythology, and where were placed the ashes of the dead, after they had been burned.
In the museum next Hypogeum of Voumni, you can also see the discoveries made around the area of ​​Perugia other Etruscan, as you can see in the photos.

A pleasant surprise has been the at the ticket, just 3 Euros !!


10 Things You didn't know about Etruscans

etruscans


The gladiatorial games invented by Etruscans

The gladiatorial games was invented by Etruscans

etruscan tomb

etruscan tomb perugia

etruscan facts

The fasces were etruscans

The famous 'Roman arch', is Etruscan

Only princes fought in the war of etruscans

If you find an ancient city in central Italy in the hills, it is Etruscan

The origins of the Etruscans


Etruscans are the ancient Italians

10 things you did not know on the Etruscans:

  1. Etruscans are the ancient Italians: they are the Etruscans and not the Romans (as many believes) the old Italian. They 'just by the Etruscans and the ancient Romans took much of the culture and traditions.
  2. The origins of the Etruscans: it is a historical and archaeological topic debated for at least 20 centuries. Since the time of ancient Romans it was discussing the origin of the Etruscans. Today we know that it was an indigenous population that was deeply influenced by Greek culture.
  3. If you find an ancient city in central Italy in the hills, it is Etruscan: the first Etruscan cities are formed around 1000 BC, at the top of hills. It 'a lifestyle completely different from their ancestors Villanovan, who built villages in the plains. The construction of the city in the hills, is a way to protect the population from possible military confrontations.
  4. Only princes fought in the war of etruscans! Here is something very special. In the first centuries of this civilization, when there was a dispute between two cities, not all citizens were called to arms. Usually they faced the 'champions', taken from the nobility of the two cities. The 2 'champions' fighting 'naked'. The fighting could be the first blood or death. These 'challenges between champions', were taken verbatim from Greek civilization (as 90% of the life of the Etruscans, on the other hand).
  5. The famous 'Roman arch', is Etruscan. Do you have doubts? Go and see to the Perugia famous "Etruscan Arch".
  6. The fasces were etruscans. The famous symbol of power at the time of the ancient Romans and the symbol of fascism, is not roman origins, is etruscan.
  7. The gladiatorial games invented by Etruscans. Yes, it is not of Roman origin, but Etruscan. They were called the 'funeral games'.
  8. The Etruscans loved the Spa, and have also built some.
  9. The Etruscan banquet: we find it in many representations in the tombs. The Etruscan banquet is different from the Roman one, as there were also in the women of the family. For this reason, the ancient Romans considered the Etruscan women especially sexually uninhibited. In some graves, you can see teenagers serving wine, completely naked. The ancient Romans said that at banquets Etruscans were also being held orgies.
  10. The Etruscans were great cooks: [1] at the time there was no sugar as we know it today, but even the tomato, potato and corn, which came from the Americas centuries later. The Etruscans, however, cultivated grapes, olives and honey. In practice, the honey used it as we use today sugar. The Etruscans were the staple food grains, fish, fruits, vegetables and venison, truffles, mushrooms, artichokes, eggs,. The Etruscans were preparing the dishes very special for their endless banquets. The Etruscans did not kill horses, dolphins and eagles, they considered sacred. But eating chickens, cows, sheep, pheasants, rabbits, hares, deer, roe deer, brown bear.

etruria map

Oggi sono stato all'Ipogeo dei Volumni, cioé una tomba etrusca; specie di cimitero di una importante famiglia etrusca del II° sec. Avanti Cristo, presso Perugia.
Entrare presso questo museo, aperto tutto il giorno dalle 9 alle 7 di sera durante l'estate, é una piacevole sorpresa.
Si può visitare la vera e proprio tomba famigliare scavata nel tufo - sottoterra - quasi 23 secoli fa', si possono ammirare molte urne cinerarie dove sono scolpiti scene della mitologia greca, e dove venivano messe le ceneri dei morti, dopo che erano stati bruciati.
Nel museo accanto all'Ipogeo dei Volumni, si possono vedere anche i ritrovamenti fatti intorno alla zona di Perugia di altri reperti etruschi, come potete vedere nelle foto.
Una bella sorpresa é stata il presso del biglietto, di appena 3 euro!!
  • 10 Cose che non sapevi sugli etruschi:
  1. Gli etruschi sono gli antichi italiani: sono gli etruschi e non i romani ( come molti pensano) gli antichi italiani. E' proprio dagli etruschi che gli antichi romani presero gran parte della cultura e tradizioni.
  2. Le origini degli etruschi: é un argomento storico ed archeologico dibattuto da almeno 20 secoli. Già dal tempo degli antichi romani si discuteva sull'origine degli etruschi. Oggi sappiamo che era una popolazione autoctona che fu profondamente influenzata dalla cultura greca.
  3. Se trovi una antica città in Centro Italia in collina, é etrusca: le prime città etrusche si formano intorno al 1.000 Avanti Cristo, in cima a colline. E' uno stile di vita completamente diverso dai loro antenati villanoviani, che costruivano villaggi in pianura. La costruzione di città in cima alle colline, è un modo per proteggere la popolazione da eventuali scontri bellici.
  4. In guerra ci vanno solo i principi: ecco una cosa molto particolare. Nei primi secoli di questa civiltà, quando c'era una disputa tra 2 città, non tutti i cittadini erano chiamati alle armi. Di solito si fronteggiavano dei 'campioni', presi tra la nobiltà delle 2 città. I 2 'campioni' combattevano 'nudi'. Il combattimento poteva essere al primo sangue o all'ultimo sangue. Queste 'sfide tra campioni', erano prese pari pari dalla civiltà greca ( come il 90% della vita degli etruschi, d'altronde).
  5. Il famoso 'arco romano', in realtà é etrusco. Avete dei dubbi? Andate a vedere a Perugia il celeberrimo "Arco Etrusco".
  6. Il fascio littorio, famoso simbolo di potere al tempo degli antichi romani e simbolo stesso del fascismo,
  7. I giochi gladiatori li hanno inventati gli etruschi. Ebbene sì,  non é di origine romana, ma etrusca. Si chiamavano i 'giochi funebri'.
  8. Gli etruschi amavano le terme, e ne hanno anche costruite alcune.
  9. Il banchetto etrusco: lo troviamo in molte rappresentazioni nelle tombe. Il banchetto etrusco è differente da quello romano, in quanto vi partecipavano anche le donne della famiglia. Per questo motivo gli antichi romani consideravano le donne etrusche particolarmente disinibite sessualmente. In alcune tombe, si possono vedere degli adolescenti che servono il vino , completamente nudi. Gli antichi romani dicevano che nei banchetti etruschi si svolgevano anche delle orge.
  10. Gli etruschi erano dei grandi cuochi: [1]all'epoca non esisteva lo zucchero come Noi oggi lo conosciamo, ma nemmeno il pomodoro, patata e mais, che arrivarono dalle Americhe secoli dopo. Gli etruschi però coltivavano la vite, l'olivo e il miele. In pratica il miele lo usavano come Noi oggi usiamo lo zucchero. La base dell'alimentazione etrusca erano i cereali, il pesce, la frutta, gli ortaggi e la cacciagione, tartufi, funghi, carciofi, uova, . Gli etruschi preparavano dei piatti molto particolari per i loro infiniti banchetti. Gli etruschi non uccidevano cavalli, delfini e aquile, che consideravano sacri. mangiavano però polli, mucche, pecore, fagiani, conigli, lepri, cervi, caprioli, orso bruno.

Disoccupato riceve cartella esattoriale da equitalia per 160 milioni di euro

Ecco un'altra storia di burocrazia tutta italiana. Un disoccupato si è visto arrivare una cartella esattoriale da 161 milioni di euro da Equitalia.

In teoria non si tratta nemmeno di uno sbaglio, perché sono anni che Equitalia vuole tutti questi soldi da quest'uomo di cinquanta anni, ex operaio ora disoccupato di Cermetate, in Provincia di Como.

Un debito di 161 milioni di euro con Equitalia, e ora?

Disoccupato riceve cartella esattoriale da equitalia per 160 milioni di euro
L'incredibile vicenda, nasce addirittura nel 2007, quando quest'uomo ancora lavorava come operaio.

Un bèl giorno si vede arrivare a casa una cartella esattoriale da 9,6 milioni di euro.

L'uomo rimane stupito, non ha niente che possa valere un mancato pagamento di tale cifra, va quindi presso gli sportelli di Equitalia per capire a cosa si poteva riferire questo debito, ma poi la vicenda finisce lì e lui non se ne interessa più.

Fino all'altra settimana, quando gli arriva a casa questa cartella esattoriale di Equitalia, in cui c'é scritto che deve pagare la somma di 161.796.873 euro e 83 centesimi.

Chiudere le discoteche per un anno, la proposta del PD

Il senatore Stefano Pedica del PD ha proposto di chiudere tutte le discoteche italiane per un anno.
Questa proposta arriva - come dice lo stesso senatore - in quanto le ultime notizie che si vedono sui giornali parlano di morte di giovani che vanno in discoteca e che usano stupefacenti, in particolare extasy (mdma).

Da decenni l'approccio della politica per contrastare l'uso di sostanze stupefacenti é di 2 tipi: repressione o informazione ( difficilmente queste 2 cose sono usate insieme).

Negli Stati Uniti , uno dei paesi più grandi del mondo, dove queste politiche sono monitorate da almeno 40 anni, si è visto che reprimere non porta buoni risultati, ma porta addirittura ad un aumento esponenziale di problemi legati alla droga, non solo morti, ma un rafforzamento della criminalità legata alla droga, un aumento esponenziale di reati legati alla droga nonché di numero di persone in carcere con reati legati alla droga.
E' anche per questi motivi che molti stati stanno lentamente legalizzando l'uso ed il commercio di droghe leggere e stanno investendo più soldi pubblici nell'informare i giovani delle conseguenze negative delle droghe.

Emir is lost in golf car, take Highway

RIMINI (Italy): He was traveling in the Italian Highway n.14 between Rimini and Riccione on a Golf Cart, the minivehicle that you use for travel in golf: a prince of the UAE, accompanied by staff, explained that the Traffic Police after reaching Rimini, not knowing how to return to the hotel, he has enabled the browser of the phone.   

The Emir, after taking a ticket at the toll booth, it is well placed on Highway No. 14 south.

Italian police, did a fine for the circulation of vehicles is not allowed on the highway.

1 italiano su 2 in vacanza, alla faccia della crisi

30,4 milioni di italiani in ferie nel 2015, con un incremento dell'8,6% rispetto il 2014, in barba alla crisi economica.

Il Turismo quest'anno torna a far soldi, secondo Federalberghi ci sarebbe più di 1 italiano su 2 in vacanza.

Un bel segnale che significa solo una cosa: la crisi economica sta passando e finalmente anche l'economia italiana, dopo 7 anni di patimenti tornerà a crescere.

Siti di economia rilevanti - Investimenti e Finanza

  Siti di economia rilevanti: 14,009 14,434 22 37,049 affarimiei.biz 16,526 11,917 21 27,409 finaria.it 19,838 8,605 20 14,951 meteofinanza....