Occhetto: quel vitalizio che lo mette nei guai

Achille Occhetto e il suo vitalizio sembrano diventati il nuovo bersaglio dei giornali di destra italiani.

Occhetto prende un vitalizio di 5.800 euro al mese, frutto di 30 anni di attività politica, dal 1976 al 2006.

Occhetto, rispondendo a delle domande fatte da una giornalista di Libero, dice che non potrebbe fare a meno del vitalizio, in quanto deve mantenere la moglie e 2 figli disoccupati.

Ma perché il vitalizio da parlamentare di Occhetto fa tanto scalpore?

Occhetto: quel vitalizio che lo mette nei guai
Non abbiamo ben capito, ma in queste ore si susseguono gli articoli su questa notizia, che sembrano più un attacco alla personaggio Occhetto che altro.

In effetti ci sono tante persone che hanno lavorato 30 anni e ora non prendono la pensione, o che hanno l'età pensionabile e prendono poco più della pensione minima.

  • Come avere uno sconto sulla TARI 

Il problema dei vitalizi dei parlamentari, è reale e molto piàù ampio di quello del singolo Occhetto, che poverino questa volta fa da capro espiatorio dei mali della Nostra politica.

Siti di economia rilevanti - Investimenti e Finanza

  Siti di economia rilevanti: 14,009 14,434 22 37,049 affarimiei.biz 16,526 11,917 21 27,409 finaria.it 19,838 8,605 20 14,951 meteofinanza....