13 dic 2017

Filled Under:

Bitcoin: Domande e risposte frequenti sulle criptovalute

Ecco una serie di risposte alle domande frequenti sui Bitcoin e le altre criptovalute più importanti.
E' un po' di tempo che ci occupiamo di Bitcoin e molti lettori hanno delle domande ricorrenti, a cui è bene dare delle risposte semplici e chiare. In quel momento sono riuscito a far arrabbiare sia i sostenitori che gli oppositori della moneta digitale. Questo normalmente indica che stavo facendo qualcosa di giusto, ma in questo caso si tratta più delle emozioni sovralimentate che circondano Bitcoin e cripto-valute in generale più di ogni altra cosa.
Queste emozioni possono rendere dibattiti interessanti nelle sezioni dei commenti, o piuttosto dibattiti che sono interessanti per i partecipanti.
Per molte persone sono semplicemente un'altra cosa confusa sull'argomento, piena di termini e concetti che sono mistificanti, e questo è un'indicazione del più grande problema che Bitcoin ha.

La natura complicata e innovativa della tecnologia e la passione che lo circonda rendono facile dimenticare che la stragrande maggioranza delle persone rientra in una delle due categorie. O non hanno mai sentito parlare di Bitcoin, o hanno solo sentito alcune notizie, lasciandole con l'impressione che si tratti di un mondo sotterraneo oscuro, popolare tra criminali e artisti della truffa. Le affascinanti possibilità di una valuta che, per sua natura deflazionistica, trasforma il pensiero convenzionale sulla politica monetaria in testa e il potenziale di un sistema di pagamento che offre trasferimenti di fondi rapidi ed economici si perde su di loro.

LEGGI ANCHE : Bitcoin perchè molti analisti si sbagliavano

Quando dico che occasionalmente scrivo sull'argomento, le persone che non hanno familiarità con il concetto di solito fanno una serie di domande; le FAQ di Bitcoin se vuoi. La conversazione poi va in questo modo.


Bitcoin: Domande e risposte più frequenti sulle criptovalute


BITCOIN: DOMANDE E RISPOSTE PIU' FREQUENTI

Cos'è Bitcoin? 

In parole povere, Bitcoin è una valuta. È un modo per pagare beni e servizi. Si differenzia dalle valute tradizionali in due modi fondamentali. Innanzitutto, non esiste in forma fisica. Bitcoin è virtuale; esiste solo sui computer. In secondo luogo, non è emesso o controllato da alcun governo nazionale. L'emissione è controllata da un protocollo informatico definito da uno sviluppatore anonimo noto come "Satoshi Nakomoto" e il controllo quotidiano della valuta è nelle mani della comunità di utenti.

Chi è Satoshi Nakomoto? 


Questa è una domanda ricorrente che, fino ad ora, nessuno è stato in grado di rispondere. Il fondatore e lo sviluppatore originale di Bitcoin hanno scelto l'anonimato, ma non è così sospetto come sembra. Bitcoin e il suo sistema di pagamenti, la blockchain, hanno il potenziale per interrompere i sistemi bancari e di pagamento globali e ridurre il potere che i governi detengono sui loro soggetti. Sia che soddisfi questo potenziale deve ancora essere visto, ma non è difficile immaginare che il fondatore abbia pensato di creare nemici molto potenti. Dato che, l'anonimato sembra una precauzione ragionevole.
[LEGGI ANCHE : Fondi di investimento basati sulle criptovalute ]

Cos'è la Blockchain? 

La blockchain è una rete decentralizzata di tutti gli utenti Bitcoin che essenzialmente controlla e registra ogni transazione. Quando si scarica il software client Bitcoin, si connette via Internet a ogni altro utente e genera una coppia di codici o chiavi matematicamente collegati. Una di quelle chiavi è pubblica e l'altra privata. Quando trasferisci i pagamenti in Bitcoin, il software verifica uno contro l'altro per verificare che tu abbia verificato Bitcoin per effettuare il pagamento, quindi registra la transazione in un record disponibile per tutti gli utenti. Ogni legittimo Bitcoin può quindi essere ricondotto al suo minatore originale



Da dove viene Bitcoin? 

Bitcoin viene scoperto o "estratto" utilizzando la potenza di calcolo per risolvere problemi crittografici sempre più complessi. La difficoltà ora è tale che ci vogliono banche di computer molto potenti per risolvere questi problemi e una volta raggiunto il minatore viene ricompensato con un "blocco" della valuta. I minatori conoscono la storia di ogni moneta, quindi convalidano anche i Bitcoin utilizzati nelle transazioni e vengono ricompensati con un piccolo addebito su ogni transazione. Il tasso di emissione è controllato e entro il 2140 saranno in circolazione tutti i 21 milioni di Bitcoin creati.

Se il numero è limitato, come si tiene conto della crescita economica? 

A differenza delle valute convenzionali che sono divisibili solo per 100 (dollari e centesimi), il Bitcoin è in teoria infinitamente divisibile. Man mano che vengono prodotti più beni, il loro valore relativo al numero limitato di Bitcoin diminuirà. Quindi, qualcosa che oggi costa 0,1 di un Bitcoin potrebbe valere solo 0,05 in pochi anni. Invece di perdere il potere d'acquisto, i Bitcoin sono progettati per aumentare in valore reale.

Se Bitcoin non è reale, cosa significa smettere di fare qualcuno per fare finta milioni di cose? 

La risposta a questo si trova nella natura della Blockchain. Poiché ogni transazione è verificata dall'intera comunità, compresi i minatori, non è realmente possibile, o più esattamente, non è pratico. Per fare ciò, qualcuno dovrebbe controllare più potenza di calcolo di tutti i minatori messi insieme, in modo che potessero falsificare l'approvazione delle loro false monete prima che la blockchain rilevasse qualcosa di sospetto. Ci sarebbero usi molto più redditizi per quel tipo di potere.risposta.
Se si è soddisfatti di una valuta progettata per perdere costantemente valore quando viene creata una quantità infinita, non c'è motivo di cercare un'alternativa.

LEGGI ANCHE : Perchè tanti giovani comprano Bitcoin?

Allo stesso modo, se sei felice di pagare grandi commissioni per trasferire denaro, in particolare a livello internazionale, allora Bitcoin non fa per te. Immaginate, però, una valuta che potrebbe essere salvata ora per le generazioni future nella certezza che quando quelle generazioni l'hanno ereditata, acquisterebbe molte più cose di quando è stata salvata.

Domande ricorrenti sul Bitcoin: qual'è il futuro di questa criptovaluta?


Il potenziale di Bitcoin è innegabile.
Che soddisfi tale potenziale o meno dipende da molti fattori, ma non c'è alcuna possibilità a meno che più persone capiscano i concetti di base alla base della valuta e del suo sistema di pagamenti.
Negli ultimi mesi ho tentato di rispondere a queste domande molte volte e ho distillato le risposte a quanto sopra.
Ovviamente è una visione semplicistica di un argomento complicato, ma se dissipa alcuni miti e incoraggia alcuni a scavare più a fondo, allora avrà raggiunto il suo scopo.
FAQ - FAQ2 -

0 commenti:

Posta un commento

Commenti Offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.