Home Top Ad

Il Bitcoin non minaccia le Banche Centrali, secondo il Belgio

Il Governatore della Banca Centrale del Belgio, fa sapere che secondo lui, il  Bitcoin non è una minaccia per la finanza del suo paese e la finanza mondiale, proprio perché non è "stabile".
All'inizio di questa settimana, il governatore della Banca nazionale del Belgio Jan Smets ha affermato in un'intervista che il bitcoin non è una minaccia per le banche centrali perché non è stabile.

"Non è stabile come l'euro", ha detto Smets, aggiungendo che "la creazione di denaro digitale basato su blockchain potrebbe ridurre il nostro limite di abbassare i tassi di interesse sotto lo zero".

Il Bitcoin è una minaccia per le Banche mondiali, dicono tanti ma secondo Smets è una tesi fallace


Smets ha inoltre sottolineato che il bitcoin non può essere utilizzato e considerato attendibile come valuta a causa della sua mancanza di un'entità centrale e delle autorità che supervisionano la rete. Ha anche osservato che la maggior parte degli investitori nei mercati dei bitcoin e della criptovaluta stanno speculando sull'andamento dei prezzi delle criptovalute e in quanto tali, mentre il rischio di investire in bitcoin è basso al momento, potrebbe aumentare rapidamente nel breve termine.
Il Bitcoin non minaccia le Banche Centrali, secondo il Belgio


Una trascrizione liberamente tradotta dell'intervista tra Smets e la rivista di notizie belga VRT recita:


"Smettiamo di chiamare il Bitcoin una valuta. Diversamente dall'euro, il bitcoin non è garantito da una banca centrale o da un governo come mezzo di pagamento, quindi il bitcoin non è una valuta. Anche se ci sono piccoli rischi per investire in bitcoin al momento, ci sono potenziali conseguenze per la stabilità finanziaria.

Secondo Smets, il bitcoin non è stabile come l'euro a causa della mancanza di un'entità centrale e di una banca centrale. Ha sottolineato che è difficile fidarsi del bitcoin come valuta.

Tuttavia, bitcoin è progettato specificamente per operare come un sistema finanziario e una rete senza fiducia. L'intero scopo del bitcoin e il suo più grande vantaggio rispetto ad altri negozi di valore e valute è che all'interno della rete bitcoin, gli utenti possono inviare e ricevere pagamenti in modo decentralizzato e peer-to-peer (P2P), eliminando la necessità di relazioni basate sulla fiducia , intermediari e fornitori di servizi di terze parti.

Le valute Fiat o le valute emesse dal governo sono anche meno stabili delle criptovalute come bitcoin e altri beni rifugio come l'oro a causa della loro natura inflazionistica. Una valuta fiat come l'euro viene manipolata dalla sua banca centrale, che governa la circolazione e l'offerta della valuta.

Diverse banche centrali comprendono Bitcoin
All'inizio di quest'anno, la Banca di Finlandia ha pubblicato un documento di ricerca dal titolo "Monopolio senza un monopolista: un'analisi economica del sistema di pagamento bitcoin", con l'unico intento di descrivere il sistema senza fiducia e decentralizzato del bitcoin.

"Bitcoin è un monopolio gestito da un protocollo, non da un'organizzazione manageriale. I monopoli familiari sono gestiti gestendo le organizzazioni con discrezione per determinare e quindi modificare prezzi, offerte e regole. I monopoli sono spesso regolati per prevenire o almeno mitigare il loro abuso di potere ", si legge nel documento della Bank of Finland.

La banca centrale della Finlandia ha incoraggiato gli economisti a studiare la struttura del bitcoin, in quanto ha introdotto il primo sistema finanziario e di pagamento decentralizzato nella storia del mercato finanziario globale. Ricercatori della Bank of Finland hanno aggiunto:

"Il design di Bitcoin come sistema economico è rivoluzionario e quindi meriterebbe attenzione e controllo da parte di un economista, anche se non fosse stato funzionale. La sua apparente funzionalità e utilità dovrebbero incoraggiare ulteriormente gli economisti a studiare questa meravigliosa struttura. "
Il bitcoin è una minaccia per le banche centrali e le autorità perché è il primo sistema di valuta e valore in grado di separare denaro e stato. Rimuove probabilmente lo strumento più potente dei governi che è il loro monopolio sul sistema monetario globale.

LEGGI ANCHE : - Il fondatore dei Litecoin Vende tutto - Audizione al Senato sui BitcoinProblemi con i BTC Cose da sapere sui BTC - Perchè molti analisti si sbagliavano sui BTC - Perchè i ragazzi comprano BTC - Fondi di investimento sulle Criptovalute  Sito ufficiale
Il Bitcoin non minaccia le Banche Centrali, secondo il Belgio Il Bitcoin non minaccia le Banche Centrali, secondo il Belgio Reviewed by Massy Biagio on dicembre 23, 2017 Rating: 5

Nessun commento

Commenti Offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.

Investire

Prestiti