3 lug 2018

Filled Under:

Guerra Commerciale USA Cina UE: Trump attacca il WTO nuovi Dazi in arrivo?

Trump attacca il WTO, l'organizzazione mondiale per il commercio che dal dopoguerra ha sviluppato benessere e ricchezza nel mondo. Gli Usa non più solo contro Cina ed Unione Europea, ma Trump vorrebbe cambiare le regole del WTO ed avere una sorta di sistema protezionistico per le merci degli Stati Uniti, vorrebbe introdurre nuovi dazi, insomma .

WASHINGTON / BRUXELLES  - Il presidente americano Donald Trump ha avvertito lunedì l'Organizzazione mondiale del commercio che "faremo qualcosa" se gli Stati Uniti non saranno trattati correttamente, poche ore dopo che l'Unione europea ha dichiarato che le tariffe automobilistiche statunitensi avrebbero danneggiato il suo proprio settore automobilistico e tempestive ritorsioni.

Trump, parlando ai giornalisti durante un incontro con il primo ministro olandese Mark Rutte alla Casa Bianca, ha dichiarato: "Il WTO ha trattato gli Stati Uniti molto, molto male e spero che cambino i loro modi".


I suoi commenti arrivano dopo che il sito web di Axios ha riferito che l'amministrazione di Trump ha elaborato una proposta legislativa che consentirà a Trump di aumentare le tariffe a proprio piacimento e negoziare tariffe speciali con paesi specifici - due violazioni fondamentali delle regole dell'OMC.

Gli Stati Uniti hanno "un grosso svantaggio con l'OMC. E non stiamo pianificando nulla ora, ma se non ci trattano correttamente, faremo qualcosa ", ha detto Trump, senza elaborare.

La scorsa settimana, una fonte familiare al pensiero di Trump ha detto a Reuters che il presidente ha espresso in privato il desiderio di dimettersi dall'OMC, ma che non è stata una proposta seria.

Più tardi lunedì, la portavoce della Casa Bianca Sarah Sanders ha detto che Trump era concentrato sulla risoluzione dei problemi nel commercio globale, non sull'abbandono dell'organizzazione commerciale che è stata la base del sistema commerciale mondiale postbellico.

"In questo momento vorrebbe vedere il sistema riparato, ed è quello che si è concentrato sul fare", ha detto Sanders. "E 'stato chiaro che ha preoccupazioni, che ci sono una serie di aspetti che non crede siano giusti. E la Cina e altri paesi hanno usato l'WTO a proprio vantaggio. Siamo concentrati sulla riparazione del sistema. "

Guerra Commerciale USA Cina UE: Trump attacca il WTO nuovi Dazi in arrivo?


Guerra Commerciale USA Cina UE: Trump attacca il WTO nuovi Dazi in arrivo?


Durante il suo incontro con Rutte, Trump ha anche detto che la sua amministrazione si sarebbe incontrata con i funzionari dell'UE per "lavorare su qualcosa" sul commercio. Gli Stati Uniti hanno imposto tariffe alle importazioni europee di acciaio e alluminio e stanno conducendo un altro studio sulla sicurezza nazionale che potrebbe portare a tariffe per auto e ricambi auto.

"Penso che l'UE - ci incontreremo abbastanza presto, ha detto Trump. "Vogliono vedere se riescono a risolvere qualcosa, e questo andrà bene, e se lo risolviamo sarà positivo, e se non lo faremo, sarà positivo anche perché noi" Penseremo solo a quelle macchine che si riversano qui e faremo qualcosa, giusto? "

Non è stato possibile raggiungere immediatamente una portavoce dell'ufficio del rappresentante commerciale degli Stati Uniti per commenti su ulteriori dettagli su tali colloqui.

L'UE di venerdì ha presentato commenti che avvertivano il dipartimento del commercio degli Stati Uniti che le tariffe di importazione degli Stati Uniti su auto e parti di automobili erano ingiustificabili e avrebbero danneggiato l'industria automobilistica americana e probabilmente avrebbero portato a contromisure da parte dei suoi partner commerciali su $ 294 miliardi di esportazioni statunitensi.

Il Dipartimento del Commercio ha avviato le sue indagini, per motivi di sicurezza nazionale, il 23 maggio sotto gli ordini di Trump, che ha spesso lamentato il fatto che la tariffa auto del 10% dell'UE è quattro volte quella degli Stati Uniti, a parte il 25% di prelievo USA sul ritiro camion.

La scorsa settimana Trump ha detto che il governo completerà presto il suo studio e ha suggerito agli Stati Uniti di agire, avendo in precedenza minacciato di imporre una tariffa del 20% su tutte le auto assemblate dall'UE.

La Commissione europea, l'organo esecutivo dell'UE che gestisce gli scambi commerciali per il blocco, ha detto oggi che sta cercando di convincere le sue controparti statunitensi che imporre tali tariffe sarebbe un errore.

"Non risparmieremo sforzi, sia a livello tecnico che politico, per evitare che ciò accada", ha detto un portavoce della commissione ai giornalisti, aggiungendo che il viaggio del presidente Jean-Claude Juncker a Washington a fine mese cercherebbe di fermarsi eventuali nuove tariffe statunitensi.

L'UE ha esportato 37,4 miliardi di euro (43,6 miliardi di dollari) di automobili negli Stati Uniti nel 2017, mentre 6,2 miliardi di euro di auto sono andate dall'altra parte.

Guerra Commerciale USA Cina UE: Trump attacca il WTO nuovi Dazi in arrivo?


Nella sua presentazione, l'UE ha dichiarato che le aziende dell'UE fanno quasi 2,9 milioni di automobili negli Stati Uniti, supportando 120.000 posti di lavoro, o 420.000 se sono inclusi i concessionari di automobili e i rivenditori di ricambi per auto.

Le importazioni non hanno mostrato un aumento drammatico negli ultimi anni, ha detto, ed erano cresciute in gran parte a fianco dell'espansione generale del mercato automobilistico statunitense, con una maggiore domanda che non poteva essere soddisfatta dalla produzione nazionale.

La presentazione affermava che le tariffe delle auto e delle parti di automobili potevano minare la produzione automobilistica statunitense imponendo costi più elevati ai produttori statunitensi. L'UE ha calcolato che una tariffa del 25% avrebbe avuto un impatto iniziale di $ 13 miliardi - $ 14 miliardi sul prodotto interno lordo degli Stati Uniti senza alcun miglioramento del saldo del conto corrente del paese.

Guerra Commerciale USA Cina UE: ora cosa succede?


Il gruppo commerciale che rappresenta le case automobilistiche di Detroit General Motors Co, Ford Motor Co e Fiat Chrysler, ha anche avvertito il Dipartimento del Commercio che una tariffa di importazione del 25% su automobili e componenti porterebbe a un carico fiscale totale di $ 90 miliardi all'anno in combinazione con l'acciaio e tariffe di alluminio.

"L'imposizione di tariffe aumenterà i costi per i consumatori, diminuirà la scelta dei consumatori, ridurrà la domanda dei consumatori, ridurrà la produzione e le vendite di auto e autocarri, abbasserà i livelli di investimento e causerà perdite di posti di lavoro nel settore automobilistico statunitense", ha dichiarato Matt Blunt, presidente dell'American Automotive Consiglio politico, ha detto in una dichiarazione.

Come guadagnare con i dazi 
Cosa succede coi Dazi? 
Azioni da comprare con i dazi

0 commenti:

Posta un commento

Commenti Offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.