18 mag 2020

Azioni in crescita da comprare oggi Lunedì 18 Maggio

I futures Dow Jones sono saliti solidamente lunedì mattina, insieme ai futures S&P 500 e futures Nasdaq. Il rally del mercato azionario di coronavirus è diminuito la scorsa settimana, ma è rimbalzato dai livelli chiave e ha chiuso in rialzo. L'azione ha permesso a Apple ( AAPL ), Facebook ( FB ) e Google Parent Alphabet ( GOOGL ) di ritagliare nuovi punti di acquisto, mentre Advanced Micro Devices ( AMD ) e Tesla ( TSLA ) hanno mostrato un'azione costruttiva nei loro handle.

Azioni Apple, azioni Facebook, azioni Google hanno tutte le maniglie sui grafici settimanali, anche se gli shakeout erano relativamente modesti. Le azioni AMD sono aumentate modestamente, andando verso un punto di acquisto con manico a tazza . Lo stock di Tesla si è spostato più in basso, mostrando un'azione più stretta in una base selvaggia nonostante alcune notizie importanti durante la settimana.

Il dipartimento di giustizia si sta muovendo verso una possibile causa antitrust contro Google, secondo diversi rapporti. Numerosi stati stanno anche lavorando su controversie separate, incentrate anche sul dominio della ricerca di annunci di Google. Le azioni di Google sono scese modestamente all'inizio del rapporto DOJ. Le azioni Facebook e Apple, che si sono abbassate venerdì sera, sono aumentate dell'1% all'inizio di lunedì.

Sabato, il presidente Donald Trump ha twittato che la "sinistra radicale" controlla Google, Facebook e Twitter ( TWTR ), aggiungendo che l'amministrazione "sta lavorando per porre rimedio a questa situazione illegale".
Azioni in crescita da comprare oggi Lunedì 18 Maggio
.


Futures Dow Jones oggi


I futures Dow Jones sono aumentati dell'1,25% rispetto al valore equo. I futures S&P 500 sono saliti dell'1,15%. I futures Nasdaq 100 sono avanzati dello 0,95%. (Oggi, i futures Dow Jones devono essere in rialzo dello 0,37% per essere pari al valore equo, il prezzo che implicherebbe un'apertura piatta per la media industriale di Dow Jones.)

I rapporti antitrust del DOJ potrebbero spingere lo stock di Google ad iniziare la settimana.

Il ministero del Commercio cinese ha minacciato di utilizzare "tutte le misure necessarie" in risposta ai nuovi limiti degli Stati Uniti nelle vendite di chip e altre tecnologie al colosso cinese delle apparecchiature per telecomunicazioni Huawei. Molte scorte di chip sono state vendute venerdì a causa delle maggiori restrizioni statunitensi.

Infine, il capo della Fed Jerome Powell ha dichiarato che l'economia americana potrebbe "riprendersi costantemente" entro la fine dell'anno in un'intervista con l'intervista "60 minuti". Ma un completo recupero non può avvenire fino a quando non c'è un vaccino contro il coronavirus.

Durante il rally del mercato azionario del coronavirus, i futures di Dow Jones hanno avuto meno azioni da frusta, anche se la settimana scorsa i movimenti sono stati leggermente più ampi.

Ricorda che l'azione durante la notte nei  futures Dow e altrove non si traduce necessariamente in trading reale nella prossima sessione di borsa ordinaria .

Notizie sul coronavirus


I casi di coronavirus in tutto il mondo hanno raggiunto 4,81 milioni, quasi certamente colpendo cinque milioni oggi. I decessi Covid-19 sono superiori a 316.000.

I casi di coronavirus negli Stati Uniti hanno superato 1,52 milioni, con decessi di almeno 90.000.

La Russia, a 281.000, ha superato la Spagna in termini di casi di coronavirus.

Rally del mercato azionario di Coronavirus


Il rally del mercato azionario del coronavirus è stato sottoposto a pressioni di vendita la scorsa settimana quando il capo della Fed Jerome Powell ha avvertito di "danni permanenti" dalla crisi del coronavirus e le tensioni tra Stati Uniti e Cina sono aumentate con nuovi ostacoli alle vendite di chip al colosso delle telecomunicazioni Huawei.

Il Dow Jones Industrial Average ha perso il 2,65%, l'indice S&P 500 il 2,3% e il Nasdaq composito l'1,2%. Il Dow Jones è rimbalzato dalla sua media mobile di 50 giorni. Il composito di Nasdaq è rimbalzato dalla sua media mobile di 21 giorni.

Tra i  migliori ETF , l' ETF Innovator IBD 50 ( FFTY ) ha registrato un rialzo dell'1,7%. I iShares Expanded Tech-Software Sector ETF ( IGV ) sono saliti del 1,6%,. L'ETF VanEck Vectors Semiconductor ( SMH ) è sceso del 4%, anche se le azioni AMD e in particolare Nvidia ( NVDA ) sono aumentate.

Uno dei vantaggi della ripresa del mercato del coronavirus che si è ritirata la scorsa settimana è stata la possibilità per le azioni di fermarsi, scuotere alcuni detentori deboli e formare nuovi punti di acquisto. L'unica lamentela sull'azione del mercato azionario della scorsa settimana è che è rimbalzato così bene, così rapidamente, soprattutto per i titoli in crescita.


Azioni  Facebook


Le azioni di Facebook è sceso dello 0,7% la scorsa settimana a 210,88. Ciò fornisce allo stock FB una maniglia su un grafico settimanale, con un punto di acquisto di 215,38 . Su un grafico giornaliero, il pullback è più visibile, ma ha bisogno di un altro giorno per mostrare una maniglia lì.

La linea di forza relativa per lo stock di Facebook è al massimo. La linea RS, la linea blu nei grafici forniti, riflette la performance di un titolo rispetto all'indice S&P 500. Il titolo FB è ancora una volta uno speciale "Blue Dot", un elenco di titoli MarketSmith ancora in basi con linee RS già ai massimi.

Le azioni di Facebook ha un punteggio composito di 98 IBD su 99. Il punteggio composito combina una varietà di fattori fondamentali fondamentali e tecnici. Gli investitori dovrebbero generalmente cercare titoli con rating composito negli anni '90.


Azioni Google


Le azioni di Google non sono vicine al suo massimo storico come le altre azioni FANG di Facebook, ma il suo grafico è simile. Lo stock di GOOGL è sceso dello 0,8% la scorsa settimana a 1.373,06, confrontando tali perdite giovedì-venerdì. Su un grafico settimanale, ora ha un punto di acquisto base tazza-con-maniglia di 1.415,63. Su un grafico giornaliero, il potenziale handle è lungo solo quattro giorni.

Anche con gli stock di Facebook, lo stock di Google è stato di nuovo uno speciale Blue Dot venerdì.

Lo stock di Google è sceso dell'1,5% a fine venerdì sul rapporto antidustro DOJ. Il rafforzamento dell'applicazione dell'antitrust potrebbe anche influenzare i giganti della tecnologia Facebook, Apple e  Amazon.com ( AMZN ) e Twitter. Google ha una capitalizzazione di mercato di $ 937 miliardi. Insieme, le cinque società valgono circa $ 3,5 trilioni, un grosso pezzo di Nasdaq e una borsa più ampia.

Da un punto di vista tecnico, alcuni giorni di inattività potrebbero rendere più attraente lo stock di Google.

Le azioni GOOGL ha un rating composito di 95.


Azioni Apple


A fine aprile il titolo Apple è uscito da un punto di acquisto di 228,35 a tazza con manico, ma la maniglia non è stata mostrata su un grafico settimanale. La scorsa settimana, le azioni AAPL sono scese dello 0,8% a 307,71. Lo stock di Apple ora ha un handle 319.79 su un grafico settimanale. In un altro giorno, potrebbe avere un altro handle su un grafico giornaliero, fornendo una voce alternativa.

La linea RS per lo stock AAPL è appena al di sotto dei livelli di tutti i tempi.

Il titolo azionario Apple ha un punteggio composito di 95.


Titolo AMD


Le azioni AMD ha avuto un punto di acquisto di 58,73 tazze con manico per alcune settimane. Ma il guadagno dell'1,9% della scorsa settimana a 54,20 ha mostrato la resilienza quando il rally del mercato azionario del coronavirus si è ritirato e le chip nel complesso hanno lottato. Una mossa sopra il massimo di martedì di 56,58 potrebbe offrire un ingresso aggressivo.

Le azioni di AMD è aumentato di oltre l'1% all'inizio di lunedì.

AMD ha un perfetto 99 Composite Rating.


Azioni Tesla


Il titolo di Tesla è quasi raddoppiato nel 2020, ma è stata una corsa sfrenata. Un azione TSLA eseguito a 968,99 il 4 febbraio è stato seguito da una caduta a 350,51 il 18 marzo durante il crollo del mercato. Da allora Tesla ha rimbalzato ancora una volta con forza. Un breakout di fine aprile si è consumato dopo gli utili, ma il titolo Tesla ha trovato supporto alla sua media mobile di 21 giorni.

Le azioni Tesla sono scese del 2,5% a 799,17 la scorsa settimana, una mossa relativamente modesta. In effetti, c'era solo uno spread del 10,5% tra il massimo e il minimo della settimana, il più piccolo spread settimanale per il titolo Tesla nel 2020.

Il titolo TSLA ha 97 CR.

Probabilmente il titolo Tesla ha già avuto 869,92 di entrata in borsa, ma l'azione più stretta intorno all'800 è incoraggiante. Gli investitori potrebbero anche utilizzare il massimo di martedì 843,29 come voce aggressiva, ma la volatilità del titolo Tesla si aggiunge a tali rischi.

Le azioni sono aumentate di quasi il 3% all'inizio di lunedì.


L'azione settimanale della scorsa settimana è particolarmente sorprendente, data la volatilità del rally del mercato azionario di coronavirus e diversi titoli di notizie Tesla.

Il CEO Elon Musk ha apertamente sfidato un ordine di chiusura della contea di Alameda e ha riaperto lo stabilimento di Fremont la scorsa settimana. Con Musk che minaccia di chiudere definitivamente Tesla Fremont, il governo locale ha ceduto rapidamente e ha detto che la produzione di Tesla potrebbe iniziare questa settimana, ignorando le operazioni in corso la scorsa settimana.

Nel frattempo, secondo quanto riferito, Tesla è vicina a scegliere Austin, in Texas, come sito per un quarto sito di produzione, trasformando il modello Y e successivamente il Cybertruck. Ciò si unirebbe a Fremont, Shanghai e ad un sito non ancora avviato al di fuori di Berlino.

Il dibattito Tesla toro vs. orso


La prospettiva di un quarto sito di produzione di Tesla è l'ultimo dibattito tra toro e orso: esiste una domanda abbastanza redditizia per i veicoli elettrici Tesla per quattro impianti automobilistici, da un solo fino alla fine del 2019?

Se entro il 2022 la domanda di Tesla aumenterà fino a oltre un milione di veicoli elettrici ogni anno a prezzi correnti, sarà difficile negare il successo di Elon Musk. Ma se la domanda di Tesla si appiattisce ben al di sotto di un milione, la capacità di produzione in eccesso sarà un grande vento contrario.

I tori indicheranno un rapido aumento delle consegne negli ultimi anni. Bears noterà che la domanda di Tesla è diminuita negli Stati Uniti e sembra raggiungere il picco in Europa dopo l'espansione, dove la concorrenza dei veicoli elettrici sta aumentando.

(Quella nuova competizione EV è una tripla minaccia per Tesla. In primo luogo, le alternative EV stanno frenando la domanda di Tesla, almeno a margine. In secondo luogo, Tesla potrebbe essere costretta a fare nuove riduzioni di prezzo. Terzo, poiché le case automobilistiche vendono più veicoli elettrici per conto proprio, devono acquistare meno crediti di emissione da Tesla. Tesla genera entrate sostanziali - e la maggior parte o tutti i suoi profitti - da tali vendite di emissioni negli Stati Uniti e in Europa.)

La Cina sarà probabilmente una forte area di crescita a breve termine. Ma seguirà gli Stati Uniti e l'Europa nel vedere un'esplosione della domanda iniziale, seguita da vendite in calo? La concorrenza dei veicoli elettrici si sta espandendo anche in Cina.

Tesla dice che terrà un evento per Battery Day nel prossimo futuro, promuovendo nuovi progressi della batteria, anche se Elon Musk ha recentemente segnalato che non accadrà fino almeno a giugno. Grandi miglioramenti che ampliano la gamma dei veicoli Tesla o li rendono notevolmente più economici potrebbero essere un vantaggio per la domanda e i profitti.

Se la tecnologia della batteria Tesla è un grande passo avanti, quanto tempo prima che sia effettivamente in auto? Toyota ( TM ) ha trascorso anni a sviluppare batterie a stato solido, che possono offrire una capacità di archiviazione elevata, ma quelle distano pochi anni dalla strada.

Ma alcuni eventi passati di Tesla, in particolare l'Autonomy Day del 2019, si sono rivelati non eventi.

Tieni presente che il successo o il fallimento a lungo termine di Tesla non significa necessariamente molto per il titolo TSLA in questo momento. Ciò che conta è ciò che il mercato azionario pensa delle prospettive a lungo termine di Tesla.


Disqus Comments