Passa ai contenuti principali

10 cose da sapere su La Grande Bellezza ( e far finta di aver capito questo film)

La Grande bellezza, The Great Beauty ha vinto l'Oscar 2014 come miglior film straniero

Recensione de La Grande Bellezza, di: I. V.:

Premetto che non sono una fan spassionata del cinema italiano e non sono amante del genere stile La Grande Bellezza.
Faccio altre premesse: il film l'ho trovato vagamente depresso (come molti film italiani ritenuti capolavori intramontabili), è un film amaro ma anche dolce, duro e contemporaneamente delicato, crudo e poetico, soggettivo ma anche disperso in diverse soggettività.
E' l'atroce e disincantato spaccato di un modo di vivere descritto in modo realistico ma anche un po' sognante, appartenente non solo - ma anche - a Roma . Non è pieno di luoghi comuni, come dicono alcuni detrattori, è pieno piuttosto di situazioni comuni obiettivamente descritte. Non mi piace molto la colonna sonora.
Non ho trovato molto Fellini, come dicono altri. Fellini è molto più scenografico ed ostentativo.
Il personaggio è tagliato psicologicamente benissimo e mi piace molto anche la Direttrice della Casa Editrice. Brava la Ferilli. Verdone indifferente.
Nel complesso il film è un buon prodotto. Il fatto che abbia preso l'Oscar, a mio modo di vedere, non è solo a causa della qualità del prodotto cinematografico (che c'è) ma perché è una autoconsapevolezza di un certo modo di vivere italiano da cui Sorrentino sembra prendere le distanze, un modo di vivere un po' berlusconiano, direi. Lo stesso motivo per cui stizzisce alcuni che non vogliono mettere in discussione il proprio stile di vita o quello della città nella quale vivono
Il film non tocca le mie profonde corde ma so riconoscere il valore di un opera anche se non mi stupisce. Ma non tutte le opere devono stupire, devono solo farsi contemplare.
Alcuni gridano allo scandalo perché l'Italia si è trovata patriota dietro la vincita di Sorrentino. Sinceramente vorrei essere in questo senso patriota ogni giorno
In ogni caso qualsiasi italiano o italiana al quale venga riconosciuto a livello internazionale il valore del proprio lavoro è, per me, motivo di infinito orgoglio.

Quello che dovrete dire agli amici de La Grande Bellezza:

Questo film quindi va visto in un'ottica piuttosto disincantata. Ormai
10 cose da sapere su La Grande Bellezza ( e far finta di aver capito questo film)
siamo abituati a vedere film Hollywoodiani di cassetta che raccontano storie, ecco: questo film non racconta una vera e propria storia ma ci fa vivere un'atmosfera, un'atmosfera di degrado circondata dalla stupenda cornice  barocca di Roma.

Quindi, se come la maggior parte dell'italiano medio non ci avete capito una mazza del film, e vi é sembrato di una noia mortale, state tranquilli: non siete i soli: siete circondanti da altri milioni di italiani che non ci hanno capito niente, ma allora quando Vi troverete a cena con gli amici e si parlerà dell'Oscar al cinema italiano ( evento molto, molto raro) Voi cosa direte, che non ci avete capito un benemerito kaiser?
Non direte niente, cercate di essere vaghi, dite che è giusto che abbiano premiato un grande regista italiano o semplicemente farete gli gnorri, ma citate, citate dei brani del film ( senza scendere in particolari), altrimenti si accorgono che oltre ai film di Checco Zalone la Vostra immaginazione , drogata da film di fantascienza hollywoodiani non ce la fa ad andare.

10 cose da sapere su La Grande Bellezza (per sembrare di aver capito le profonde ragioni che hanno spinto l'Academy a premiare il film di Sorrentino come miglior film straniero del 2014):

  1. Non volevo essere semplicemente un mondano, volevo diventare il re dei mondani. Io non volevo solo partecipare alla feste, io volevo avere il potere di farle fallire!
  2. - Ma perché hai scritto solo un libro?  - Sono uscito troppo spesso la sera!
  3. La più sorprendente scoperta che ho fatto subito dopo aver compiuto sessantacinque anni è che non posso più perdere tempo a fare cose che non mi va di fare!
    la grande bellezza film
  4. Quando, da giovane, mi chiedevano: cosa c'è di più bello nella vita? E tutti rispondevano: "la fessa!", io solo rispondevo: "l'odore delle case dei vecchi". Ero condannato alla sensibilità! Ero destinato a diventare uno scrittore. Ero destinato a diventare Jep Gambardella.
  5. Sono belli i trenini che facciamo alle feste, vero? Sono i più belli del mondo... perchè non vanno da nessuna parte
  6. Finisce sempre così. Con la morte. Prima, però, c'è stata la vita, nascosta sotto il bla bla bla bla bla. E' tutto sedimentato sotto il chiacchiericcio e il rumore. Il silenzio e il sentimento. L'emozione e la paura. Gli sparuti incostanti sprazzi di bellezza. E poi lo squallore disgraziato e l'uomo miserabile.
  7. La più grande ambizione di Flaubert era scrivere un romanzo sul niente, se ti avesse conosciuta avrebbe avuto un grande spunto
  8. Sull'orlo della disperazione, non ci resta che farci compagnia, prenderci un po' in giro!
  9. E' così triste essere bravi, si rischia di diventare abili
  10. Dunque è regola fondamentale, ad un funerale non bisogna mai piangere, perché non bisogna rubare la scena al dolore dei parenti. Questo non è consentito. Perchè immorale

Post popolari in questo blog

Resilienza: significato del Tatuaggio

Anche Gianluca Vacchi ha un tatuaggio con la scritta resilienza, ma cosa significa questa parola? La resilienza indica tutte quelle persone che, nonostante le avversità della vita, non si abbattono e si rialzano anche più forti di prima. Descrive tutte quelle persone che hanno un carattere forte e che sanno fare tesoro delle esperienze negative della vita e sfruttarle a proprio vantaggio. Descrive la capacità di evolvere anche grazie agli eventi negativi.
Il termine ha spopolato grazie all’imprenditore Gianluca Vacchi che tra Facebook e Istagram conta oltre un milione di fan. Vacchi ha tatuato la parola “resilienza” sul proprio corpo e ne ha fatto anche una filosofia di vita. Resilienza significato La resilenza indica la capacità di un corpo di resistere ad eventi che provocano uno choc e di riprendere la sua struttura iniziale. In ambito psicologico indica la capacità di un individuo di superare i momenti dolorosi dell’esistenza e di evolvere, nonostante le avversità.
La resilienz…

Septum piercing anello al naso: significato di una moda particolare

Si chiama septum piercing, il piercing al naso, quello che in lingua italiana si chiama anello al naso, tipico delle antiche popolazioni africane e australiane, è diventata una moda, vediamo insieme cosa significa di questo nuovo trend: l'anello al naso o septum piercing in voga specialmente tra le ragazze, ma non disdegnato dai ragazzi.

Septum piercing - anello al naso: cosa significa?
Qual'è il significato di un anello al naso? i significati del Septum o piercing al naso sono molteplici, uno per ogni cultura e uno per ogni periodo storico.
Oggi come oggi, portarlo in Italia significa solo un vezzo, una moda, niente di più, ma andiamo a vedere alcune cose che bisognerebbe sapere riguardo un anello al naso.

L'anello al naso è tipico dei bovini, serviva per prendere i bovini con una corda e condurli dove si voleva, da qui il detto "prendere per il naso", cioè portare a spasso, come si dice a Roma, che nella lingua italiana potremmo dire "prendere in giro"…

20 Lavori Più Pagati Senza Laurea

L'Università  è sopravvalutata? I 20 migliori lavori di pagamento senza laurea
"Devi studiare per ottenere un buon lavoro."
Quella era una frase che mio padre mi picchiava continuamente nella testa più di quanto Lars Ulrich potesse battere sulla sua grancassa. (Nel caso ci sia un gap generazionale, Lars è il batterista del gruppo rock Metallica).
Mentre sono grato di aver seguito il consiglio di mio padre e di aver ottenuto la mia laurea in finanza, un interessante articolo di WalletPop.com ha colto la mia curiosità. L'articolo aveva dato uno sguardo ad alcuni dei lavori più pagati che si potrebbero ottenere senza laurea.


Come evidenziato dal College Board in un recente sondaggio che illustra i cambiamenti nelle tasse scolastiche tra il 2008 e il 2018 e il 2018, le tasse scolastiche sono in costante ascesa. Negli ultimi 10 anni, il costo medio di un diploma privato di 4 anni è aumentato di oltre $ 7000 entro il 2019, forse rendendo l'idea di ottenere quella laure…

Monica Bellucci e Ilaria D'Amico: a lesbian love?

Oggi facciamo un po' di gossip, che male non fa.
Torniamo a parlare di Monica Bellucci, considerata una delle donne più belle d'Italia e di una sua amica, Ilaria D'Amico, - 40 anni - un'altra donna dai capelli mori, conduttrice televisiva (Sky).
Le due donne sono amiche da anni, ma 'rumors' le vorrebbero molto intime.
Nessuno ha le prove di un rapporto lesbico tra le due donne, ma di certo ' la voce del popolo' ha insinuato molte volte questo.
Voi cosa ne pensate?
Sarà vero? Non sarà vero?

Assault Rifle Beretta ARX100 Italian Future Soldier

Soldato Futuro é il nuovo progetto militare di aziende italiane ed esercito italiano per ammodernare e rendere competitivo l'Esercito italiano.

Fulcro di queste sperimentazioni sono principalmente 2 armi: il fucile d'assalto Beretta ARX100 e il blindato trasporto truppe Freccia.

Queste due armi già sono state sperimentate in battaglia dai Nostri corpi speciali in Afghanistan ed Iraq, con buoni risultati.
Il fucile d'assalto Beretta ora è in vendita anche a privati ( non in Italia, naturalmente) .
Come tutti sanno l'azienda di armi Beretta è molto apprezzata in tutto il mondo per fucili e pistole, ed è un'azienda leader mondiale delle armi leggere.

Quello che molti non sanno, invece è che l'intero programma 'Soldato Futuro' é stato preso di mira dai russi.
Gli esperti militari di Putin ( che di armi se ne intendono) hanno espresso una grande curiosità e mesi fa hanno avviato delle trattative per acquistare tutto il pacchetto Soldato Futuro.
Naturalmente …