15 giu 2018

Filled Under: ,

Crollo di Wall Street per la Guerra dei Dazi USA vs. CINA

Wall Street crolla sulle crescenti tensioni commerciali. Ormai è scoppiata una sorta di guerra dei dazi tra Stati Uniti e Cina. Finora è una prima battaglia solo su determinati prodotti per 50 miliardi di euro da parte a parte e non sembra coinvolgere le altre imprese, ma fino a quando?

Le borse americane sono cadute venerdì dopo che gli Stati Uniti hanno annunciato dazi doganali per $ 50 miliardi di beni cinesi, spingendo Pechino a mettere in guardia contro le rappresaglie e riaccendendo i timori di una guerra commerciale tra le due maggiori economie del mondo.

Il presidente Donald Trump ha dichiarato che un dazio del 25% verrebbe imposto su un elenco iniziale di importazioni strategicamente importanti dalla Cina a partire dal 6 luglio e ha promesso ulteriori misure se Pechino fosse tornata indietro.

In risposta, il ministero del commercio cinese ha dichiarato di voler imporre tariffe di dimensioni e intensità simili. Pechino ha pubblicato una propria lista che ha come target $ 50 miliardi di beni statunitensi, tra cui soia, aerei e automobili.


Crollo di Wall Street per la Guerra dei Dazi USA vs. CINA


Boeing ( BA.N ), il più grande esportatore statunitense in Cina, ha perso l'1,9%, trascinando il Dow in ribasso per il quarto giorno consecutivo.

Caterpillar ( CAT.N ), produttore di attrezzature per l'edilizia, ha perso il 2,4%, il commerciante agricolo Bunge ( BG.N ) il 2,3% e l' autoproduttore General Motors ( GM.N ) 1,6%

I mercati finanziari globali hanno faticato da febbraio a fronte di segnali che Washington e Pechino erano diretti verso una guerra commerciale dopo diversi round di negoziati non riuscendo a risolvere le lamentele degli Stati Uniti sulla politica industriale cinese, l'accesso al mercato e un divario commerciale di $ 375 miliardi.


"Con l'annuncio delle tariffe c'è il rischio reale di vedere un'escalation continua", ha dichiarato Robin Anderson, senior economist presso Principal Global Investors a Des Moines, Iowa.

"Molti partecipanti al mercato avevano anticipato l'amministrazione Trump e i cinesi a negoziare e non implementare completamente le tariffe. Ma lo hanno fatto, il che è un po 'una delusione ".

Gli investitori stanno anche valutando l'impatto della politica monetaria restrittiva da parte delle banche centrali sul mercato azionario.

La Federal Reserve statunitense ha aumentato il suo tasso di interesse principale per la seconda volta quest'anno e ha lasciato intendere la possibilità di ulteriori due aumenti entro la fine del 2018.

La Banca centrale europea è intervenuta giovedì per dire che avrebbe chiuso il suo programma di acquisto di obbligazioni a fine anno, anche se l'eventuale rialzo dei tassi era ancora lontano.

Alle 11:24 ET il Dow Jones Industrial Average .DJI era in calo di 207,49 punti, o 0,82%, a 24.967,82, l'S & P 500 .SPX era in calo di 11,02 punti, 0,40%, a 2,771,47 e il Nasdaq Composite .IXIC era in calo di 27,66 punti, o 0,36 percento, a 7.733,38.

Otto degli 11 principali settori S & P erano più bassi, guidati da una perdita dell'1,7% nell'indice energetico .SPNY.

Il greggio Brent è sceso di oltre $ 2 al barile in vista di un incontro dell'OPEC a Vienna la prossima settimana, in quanto due dei maggiori produttori mondiali, l'Arabia Saudita e la Russia, hanno dichiarato di essere pronti ad aumentare la produzione. [O]

Le azioni di Adobe ( ADBE.O ) sono scese dell'1,9% dopo che la società ha proiettato le entrate del terzo trimestre in lieve calo rispetto alle stime.

I problemi in declino hanno superato in numero gli aviatori per un rapporto da 1,63 a 1 sul NYSE e per un rapporto da 1,42 a 1 sul Nasdaq.

L'indice S & P ha registrato 16 nuovi massimi da 52 settimane e quattro nuovi minimi, mentre il Nasdaq ha registrato 93 nuovi massimi e 25 nuovi minimi.
https://www.italiansongs.org/2018/06/come-investire-in-azioni-guida-principianti.html
https://www.italiansongs.org/2018/06/investire-in-azioni-wall-street.html
https://www.italiansongs.org/2018/06/obbligazioni-cinesi-investire-bond-cina.html
https://www.italiansongs.org/2018/06/previsione-mercati-finanziari-2018.html
https://www.italiansongs.org/2018/06/fed-alza-i-tassi-conseguenze-investimenti-mercati-finanziari.html
https://www.italiansongs.org/2018/06/borse-europee-piatte-wallstreet-attesa-fed.html

0 commenti:

Posta un commento

Commenti Offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.