Migliori Investimenti in Azioni questo mese

Questo settore assonnato sta diventando di tendenza e nessuno ne parla

Questo gruppo di azioni a prova di recessione scambia con uno sconto sull'S & P 500 e sta registrando una crescita dei profitti del 30% o più.


La maggior parte degli investitori ha già sentito parlare delle scottanti azioni del coronavirus.


I preferiti "casalinghi" come  Zoom Video Communications  e  Peloton Interactive  sono saliti alle stelle quest'anno sulla scia di una crescita dei ricavi a tre cifre. Allo stesso modo, le azioni tecnologiche hanno schiacciato il mercato, specialmente nel cloud computing e nell'e-commerce. Anche il potente gruppo FAANG ha visto guadagni appetitosi, spingendo Apple a una capitalizzazione di mercato di $ 2 trilioni e Amazon a oltre $ 1,6 trilioni. Anche le scorte di veicoli elettrici, guidate da Tesla , sono aumentate.


Tuttavia, la ripresa potrebbe aver già cambiato marcia. Le azioni hanno raggiunto il picco più di sei settimane fa e le preoccupazioni per una ripresa in calo nel mercato del lavoro e le agitazioni per le elezioni potrebbero scuotere ulteriormente il mercato. Gli investitori potrebbero voler guardare oltre i nomi tecnologici di alto profilo a settori che sono stati per lo più ignorati finora, e un'area che sembra pronta a decollare sono i ricambi auto. Anche se il settore in genere sovraperforma durante una recessione, i principali titoli di ricambi auto hanno fornito solo rendimenti medi quest'anno, sostanzialmente seguendo l' S & P 500 . 

Migliori Investimenti in Azioni questo mese

Migliori Investimenti in Azioni da fare questo mese

Come puoi vedere, Advance Auto Parts  ( NYSE: AAP ) ,  O'Reilly Automotive  ( NASDAQ: ORLY ) e  AutoZone  ( NYSE: AZO ) sono in realtà tutti leggermente inferiori all'indice di mercato, ma queste aziende hanno già iniziato a sperimentare robuste riprese dalle profondità della crisi.


I ricavi sono rimbalzati e tutte e tre queste società hanno registrato un aumento dei profitti di oltre il 30% nei trimestri più recenti con Advance e O'Reilly che hanno registrato guadagni nel range del 50%. Meglio ancora, ci sono una serie di segnali che le loro prestazioni accelereranno solo da qui.


I rivenditori di ricambi auto tendono a prosperare durante le recessioni e le loro conseguenze, perché vendono i prodotti di cui i consumatori hanno bisogno, non solo quello che vogliono. La maggior parte degli americani ha bisogno di un veicolo per andare al lavoro o per occuparsi di commissioni regolari, e specialmente durante le recessioni economiche, gli americani tendono a ritardare l'acquisto di un nuovo veicolo e invece si concentrano sulla manutenzione e sulle riparazioni, il che significa viaggi al negozio di ricambi auto.


Tuttavia, questa recessione, causata da una pandemia che si verifica una volta in un secolo, è anche unica in quanto ha stimolato la domanda di veicoli personali poiché gli americani cercano di evitare i servizi di trasporto pubblico e di condivisione delle corse per motivi di sicurezza.



Prendi il volante

Le vendite di auto nel complesso sono aumentate durante la pandemia. Secondo il Census Bureau, le vendite di autoveicoli e componenti sono aumentate del 10,9% a settembre e del 7,5% nel terzo trimestre. Il mercato delle auto usate è stato il principale motore di tale crescita.


I concessionari di auto usate come  Carvana  e  Vroom non sono stati in grado di tenere il passo con la domanda ed entrambe le società hanno segnalato un aumento dei prezzi per le auto usate. Edmunds.com ha riferito che agosto e settembre sono stati i mesi più veloci per il turnover delle scorte di auto usate in sei anni.


È probabile che queste tendenze rimangano forti poiché mancano almeno mesi a un vaccino e la necessità di veicoli personali non sta cambiando. Molte delle società di ricambi auto stanno vedendo tendenze simili.


AutoZone, che è stata la più recente del gruppo a segnalare utili, ha registrato una crescita delle vendite comparabili sul mercato interno del 21,8% nel quarto trimestre fiscale (terminato il 29 agosto). Anche l'utile per azione rettificato è aumentato del 47,6% anno su anno. L'amministratore delegato William Rhodes è sembrato ottimista riguardo ai prossimi mesi sulla chiamata agli utili, dicendo: "E se l'economia entra in un contesto di recessione profonda e protratta, continuiamo a credere che i nostri clienti si concentreranno maggiormente sulla manutenzione dei loro veicoli attuali, e questo andrà a vantaggio della nostra attività, in particolare della vendita al dettaglio, come ha fatto negli ultimi tre recessioni ". Dall'anno fiscale 2009 all'anno fiscale 2011, la crescita delle vendite nello stesso negozio è stata in media del 5,4%. Rhodes ha anche notato che i compensi di agosto, che sono arrivati ​​dopo la fine dei pagamenti di disoccupazione, hanno mostrato una forte crescita al 16,5% e ha ipotizzato che le vendite sarebbero rimaste elevate "per qualche tempo".


Durante il secondo trimestre, quando l'economia globale era in crisi, le vendite comparabili di O'Reilly sono aumentate del 16,2% e gli utili per azione sono aumentati del 57%. La direzione di O'Reilly e Advance ha fatto eco ai commenti di Rhodes.


Il prezzo è giusto

Considerando che queste azioni stanno assistendo a una crescita delle vendite comparabili a due cifre che scorre verso la linea di fondo, sembrano decisamente a buon mercato. In effetti, tutti e tre commerciano con uno sconto sull'S & P 500 in base al rapporto prezzo / utili: 23,8 per Advance, 22,9 per O'Reilly e 16,6 per AutoZone. Nel frattempo, l'S & P 500 ha attualmente un multiplo di 35, che è elevato a causa del calo degli utili durante la prima metà del 2020.


Le stime degli analisti si sono spostate al rialzo per il settore, ma sembrano ancora sottovalutare il vento favorevole della pandemia e della recessione economica. Ad AutoZone, ad esempio, la stima del consenso è di appena il 4% di crescita dell'utile per azione per l'anno fiscale appena iniziato. Gli analisti si aspettano di vedere un aumento del 21% a O'Reilly quest'anno, ma tale cifra scende a solo il 2% nel 2021. E si prevede che Advance vedrà una crescita degli utili piatta quest'anno.


Tieni presente che queste aziende di solito registrano un aumento della domanda durante una tipica recessione e l'impatto aggiuntivo della pandemia significa che è probabile che registreranno una crescita record durante questo periodo, come abbiamo visto nei loro rapporti più recenti, che stime schiacciate. I numeri del Census Bureau mostrano anche che lo slancio nel settore automobilistico è accelerato a settembre, promettendo bene per i venditori di ricambi.


Se queste società sovraperformeranno ancora una volta nei loro prossimi rapporti, le azioni dovrebbero decollare.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Migliori Investimenti in Azioni questo mese

Questo settore assonnato sta diventando di tendenza e nessuno ne parla Questo gruppo di azioni a prova di recessione scambia con uno sconto ...